Resta in contatto

News

Muriqi, pres. Fenerbahce: “20 milioni oppure resta qui”

Muriqi, Ali Koc alza le richieste: “Meno di 20 milioni non ci sediamo”

La trattativa tra la Lazio e Vedat Muriqi si sta trasformando in una telenovela. Il giocatore vuole la Lazio, la Lazio vuole lui, ma il Fenerbahce fa muro, sembra la più classica delle storie d’amore che tarda a sbocciare. Da diverse settimane le due parti sembravano avere un accordo sulla base di 15 milioni più bonus, con un discorso a parte legato a Bastos, adesso però tutto è in stand by. Il centravanti si è infortunato e sarà costretto a saltare le sfide di Nations League, ne avrà per 3 o 4 settimane, rallentando ancora di più l’operazione. Mentre si ragiona sull’uscita di Caicedo per sbloccare il tutto, però, il presidente dei turchi lancia un’altra dichiarazione importante ai microfoni di Skor.com.tr: “Vogliamo 20 milioni di euro, meno di così non ci sediamo a trattare. Se resterà da noi saremo i favoriti per il titolo, con le sue qualità e prestazioni, potremmo venderlo ad un prezzo ancora più alto”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Immobile da record: Ciro a -1 dalla top 10 assoluta dei marcatori in A

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "È stato e sarà per sempre il più grande goleador del mondo e segna sempre lui, e segna sempre lui, si chiama Beppe Signori, si chiama Beppe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News