Resta in contatto

News

David Silva, il padre risponde a Tare: “Niente di chiuso con la Lazio. Non tiratelo in ballo”

David Silva, il padre non ci sta e risponde a Tare

Questa mattina la Lazio ha pubblicato una nota ufficiale sul proprio sito del direttore sportivo Tare che attaccava David Silva dopo il passaggio alla Real Sociedad, dichiarando di non rispettarlo come uomo. Immediata la riposta del padre Fernando Jimenez Silva a Radio Marca: “Quando alla Lazio è stato comunicato della trattativa con la Sociedad non hanno avuto reazioni importanti, d’altronde non c’era nulla di certo. Ci sono stati contatti con la Lazio, così come con la Real e altre squadre, poi David ha preferito tornare in Spagna. Non essendoci accordi con la Lazio, la loro reazione ha sorpreso molto David, ognuno può decidere ciò che vuole. La Lazio ha parlato con l’agente, non con lui, non capisco perché lo tirino in ballo come uomo. Non c’era nulla di chiuso con la Lazio”.

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma va va

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

BASTA co sto DAVID SILVIA…. manca stessimo a parlare di Maradona. La vita va avanti pure senza DAVID SILVA. Ha fatto la sua scelta? AMEN! Avanti il prossimo! Sempre FORZA LAZIOOOOOOO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

meglio che non venga ha subito dimostrato poco interesse verso la lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ahooo e mo’ basta de sta a parla de Silva,cercamo da non perdere tempo a acquista’ altri giocatori

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

A 34 anni ancora lo difende papà.

Antonio
Antonio
7 mesi fa

Anche a Prandelli era stato detto che allenava la Lazio eppure…..succede e succederà e c’è da farsene una ragione. Invece ciò che è grave è che gli unici giocatori di valore che la Lazio si può permettere li cerca solo fra quelli “a gratis”. Quelli sono finiti e pertanto per noi ora rimangono solo gli scappati di casa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

PRIMA LA MOGLIE MO ER PADRE..MO USCIRÀ FORI.ER NONNO LA MADRE E.COMPANY

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Questo “grande campione”, ha snobbato la società. Avrebbe do u Ti o rifiutare subito, senza altre perdite di tempo! Direi che si è comportato molto male. Sta bene dove sta! La Lazio merita tutt’altro! 😝😝😠😠

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Adesso manco gratis lo farei venire alla Lazio!!!
Non merita di indossare la nostra maglia…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma l agente fa le sue veci quando? Quando fa comodo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Bastava che un mese fa avesse detto
Voglio tornare in Spagna
Non ci avrebbe fatto perdere tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma sti soggetti tutti noi..
.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

però intanto sò venuti a magnà a sbafo!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Vicenda ridicola che ci sta facendo prendere in giro da tutta Europa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Ma pensa te in mano a chi stamo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
7 mesi fa

Come poteva essere chiusa la cosa se avevano detto che si era preso tempo per riflettere se fai un’ offerta mica hai il contratto firmato Tare ritenta sarai più fortunato

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News