Resta in contatto

News

Lazio, Dincer (Milliyet) racconta Muriqi: “Forza fisica e generosità le sue qualità”

Lazio, in esclusiva a Tuttomercatoweb.com ha parlato il giornalista Onur Dincer – Milliyet – raccontando Muriqi.

“È un giocatore forte fisicamente, ed è questa la sua caratteristica principale. Non eccelso tecnicamente ma con forza e resistenza, un vero lottatore. È un attaccante che aiuta molto la squadra, non è paragonabile a un realizzatore come Immobile. Direi che Muriqi inserito in un collettivo è molto utile, non bisogna aspettarsi che possa risolvere la partita individualmente. Tra le altre caratteristiche direi che è bravo a tener palla e far salire la squadra, oltre che nel gioco aereo, non a caso segna molti gol di testa. Se c’è qualcosa in cui deve crescere magari dovrebbe avere più reattività, cosa che può senz’altro migliorare”.

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non l’ho mai visto giocare, per cui non posso giudicare. Però uno che la prende di testa e sa far salire la squadra, ci vuole.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Unica pecca è la lentezza.

Angelo Vannicola
1 mese fa

…. Staremo a vedere….ma, servono giocatori d’esperienza, e FORTI FORTI FORTI!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Giocatori altruisti e che si sacrificano fanno sempre bene a qualsiasi squadra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

mamma li turki

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un Lukaku turco praticamente

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Una tipologia di attaccante che ci mancava. Tornerà utile in molte partite soprattutto contro le medio-piccole.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Un Ciccio Graziani ? 😅😅

Daniele
Daniele
1 mese fa

Pagliaccione

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News