Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, accordo con il Fenerbahçe per Muriqi: da limare gli ultimi dettagli

Lazio, aumenta la concorrenza per Muriqi: l'offerta del Tottenham

Lazio, una notte di trattative che ha portato i suoi frutti. La dirigenza turca ha accettato l’offerta biancoceleste di 15 milioni di euro più 2 di bonus.

Lazio, Muriqi si avvicina a grandi passi verso la Capitale, anche se questa mattina ha presentato la prima maglia del Fenerbahce. Il giocatore vuole la Lazio ed ha già sposato il progetto biancoceleste. Inzaghi lo aspetta, in lui ha visto caratteristiche importanti per il dopo Caicedo.

L’accordo è stato trovato, ma manca ancora qualche dettaglio da laminare tra i due club – modalità di pagamento – per chiudere completamente la trattativa. Dopo il lungo summit di ieri sera, le parti torneranno a parlarsi nella giornata di oggi, per mettere il punto esclamativo al trasferimento del kosovaro nella Capitale.

Come riportato dai media turchi, il Fenerbahce ha chiuso per l’attaccante del Leicester Iheanacho che è atteso nelle prossime ore in Turchia per le visite mediche. Sarà lui, con ogni probabilità, l’erede di Muriqi.

19 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
19 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Gran buon giocatore!! Potenza e grinta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grande giocatore

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Da limare gli ultimi dettagli… allora stai fresco… se va bene lo prendiamo nel 2025 😂😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

E daiiieeee Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Che ne dite di coke dell’atletico Madrid? Costa7-12 milioni, angaccio si aggira tra 1,6-2( bonus compresi). Ottimo centrocampista centrale

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Mai sentito..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Grandioso …….AVANTI LAZIO …..DAJE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

😉😉😉

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Non lo conosco, ma da alcuni video visti,sembra sia dotato di una bella forza fisica e di due piedi buoni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A forza de lima’ dettagli, a Formello nun se vede più un arrotino!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Speriamo che limano…😁

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Yilmazzzz!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma è vera la notizia che si è inserito il Napoli per Silva?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Pure per Burak Yilmaz, Honda e Lugano sono ai dettagli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Perché de notte? Non me pare che ce sia sta fretta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

A forza de limà se aprirà n’officina de tornitori a formello!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Ma Mayoral? E David Silva che fine ha fatto? Un contratto si può firmare anche per via telematica… Mamma mia che parto gemellare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

Guarda se a forza de limà nun se rompe er fax…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Calciomercato