Resta in contatto

News

Fares, il neo ds Zamuner conferma: “C’è il forte interesse della Lazio”

In conferenza stampa il nuovo direttore sportivo della Spal Zamuner conferma il forte interesse della Lazio per Fares.

La Spal, appena retrocessa in serie B, ha presentato oggi il nuovo direttore sportivo. Si tratta di Giorgio Zamuner, che in conferenza stampa ha subito confermato alcuni nomi sul mercato in uscita. Tra cui quello di Fares.

C’è l’interesse forte della Lazio per Fares e movimento intorno a Valoti (Torino, Cagliari, Benevento, Crotone le interessate, ndr), anche se la SPAL non vuole cedere nessun giocatore per costruire un gruppo forte. Le dinamiche del mercato però ci portano a vendere quei giocatori che hanno ingaggi superiori per la categoria“.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Prendiamo MAX, il tedesco

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile a un passo da Signori

Ultimo commento: "Forza Ciro guidaci verso una conquista importante come Giorgio Chinaglia. ..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da News