Resta in contatto

Oltre la Lazio

Roma, Fonseca attacca: “Dzeko 16 gol senza rigori, altri…”

Roma, Ciro Immobile si è laureato Scarpa d’Oro, oltre ad aver vinto la classifica dei marcatori e raggiunto Higuain con 36 gol in una sola stagione.

Roma, il tecnico dei giallorossi, Fonseca, non ha preso bene i record del bomber biancoceleste, incensando le marcature di Dzeko: “Edin ha fatto 16 gol senza calciare rigori, mentre altri giocatori invece…”.

8 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
8 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ciro oltre a procurarsi i rigori li sa anche tirare,non come Dzeko è un limite da attaccante.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Infatti state sotto

Ruggero
Ruggero
2 mesi fa

Zeko senza rigori xché non è bono a tiralli, a Frascati farebbe sempre meta….. Scherzi a parte, Fonseca è una persona seria(secondo me), ha ragione, nel senso che se lé regole le facessero chi ha fatto sempre sport, era da tempo che ci sarebbero state 2 classifiche cannonieri Una, la prima sarebbe stata i gol veri su azione e la 2da quella dei cecchini cioè i calci di rigore che sono un altra cosa, anche xché molti fischiato, neanche sono azioni da gol, vogliono tutti fare gli statistici, km percorsi, palle recuperate, palle toccate, bla bla bla bla e non… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

si ma adesso basta!!!,,invece di essere contenti che l”abbia vinta un giocatore italiano!!!,,io me sò stufata dà vedè sempre gli stranieri vince!!!!

Pino
Pino
2 mesi fa

Altro giro , altra rosicata….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Il bello è che la Stampa gli dà anche retta….in Italia stiamo messi proprio male ragazzi…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Dopo il 26 Maggio anche questa non vi passerá mai

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

quindi?

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile aggancia Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da Oltre la Lazio