Resta in contatto

News

Immobile, l’agente: “Ciro non viene esaltato abbastanza. Mercato? Difficile trattare con Lotito”

Ciro Immobile dona all'asta la maglia della Coppa Italia per beneficienza

Immobile, parla l’agente Sommella: “Ora è un idolo”

Ciro Immobile è stato il protagonista indiscusso di questa Serie A appena conclusa. Il centravanti della Lazio ha vinto la Scarpa d’Oro e ha raggiunto Gonzalo Higuain come miglior marcatore in una stagione. Oggi il suo agente Marco Sommella ha parlato ai microfoni di Radio Marte proprio del suo assistito:

SCARPA D’ORO – “Sono solo tre gli italiani che l’hanno vinta. Se si pensa a tutti gli attaccanti che il mondo ci ha invidiato, da Riva e Rossi in poi, nessuno l’ha vinta. Chi gioca a calcio o lo vive sa benissimo che è complicato segnare in tutte le categorie, Ciro l’ha fatto da ragazzo e anche ora a 30 anni. Non è facile segnare circa 25 gol a stagione, ma lui ci riesce. Lui gioca in una squadra che non è di certo una corazzata come le big europee e questo dovrebbe dar ancora più valore a ciò che ha fatto. Ciro ha lavorato tanto per arrivare dov’è, oggi è un modello, come prima lo erano Vialli e Baggio”.

MERCATO E FUTURO – “Il Napoli? Non siamo qui per fare chiacchiere da bar, ma per esaltare il giocatore. Gli va riconosciuto il grande lavoro fatto e non darlo per scontato. Quando un ragazzo italiano fa una cosa del genere, bisogna solo alzarsi in piedi. Negli scorsi giorni un giornale lo ha criticato per non avere lo stesso rendimento in Nazionale, ma lì è la squadra che ha problemi da anni, di certo non è colpa sua. Mercato? Vivo giorno per giorno, lui ha un contratto con la Lazio che vuole rispettare. Se lo vogliono, devono bussare alla porta di Lotito, che sappiamo essere un osso duro in trattativa. Il mercato chiude il 5 ottobre, tutto può succedere”.

HIGUAIN – “Aver raggiunto il record di gol di Higuain è un motivo di grande orgoglio, così come quello di aver messo in fila giocatori come Messi, Ronaldo e Lewandowski. Loro sono campioni che giocano in grandi squadre, guardate dove giocano loro e dove gioca Ciro, questo dovrebbe esaltare ancora di più ciò che ha fatto. Il 37°? Non è scontento, è felice di aver raggiunto l’obiettivo, così come quando condivise il riconoscimento con Icardi. Non gli pesa condividere il primato”.

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Per il bene di Ciro cambiare società a nuovi stimoli e la Lazio può incassare diversi milioni, oggi domaniiiìì…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Lo cedi per 100 milioni e ci compri tre campioni 😷🇮🇹💙🇮🇹

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

E grazie alla Lazio che immobile è diventato il capocannoniere per 2 volte!!!!! Non scordarti che a Siviglia e Dortmund ha fallito clamorosamente !!!! E il calciatore più pagato della Lazio per cui taci !

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

lotito non deve trattare un bel niente, immobbile è fresco di contratto caro procuratore, siete sempre voi a izzare la polvere che non ce, ma con lotito si dorme tranquillo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Se ne vuole andare?? Il modo con cui parla l agente da a pensare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

se faceva parte della squadra dei monnezzari di roma,facevano una serie tv.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Come Vialli e Baggio???
Levategli er vino..🤣🤣🤣
Senza rigori..annata normalissima!!
Che soggetti..!!🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ciro Immobile non deve andare via dalla Lazio se non a fine carriera…
CI17 non è considerato, osannato e divinizzato come altri semplicemente perché non si può dare enfasi ad una squadra che, costruita con
relativamente poco, sta dando molto, molto fastidio agli altri…Quindi stampa e servizi ridotti all’osso, all’essenziale, tanto per dire ne abbiamo parlato…
Scommetto che se quest’altro anno la Lazio vincesse il campionato starebbero tutti lì a chiedersi come mai non lo ha vinto la Juve, il Milan, l’Inter o l’Atalanta…e magari sarebbero capaci di fare questa domanda a Lotito…figuriamoci la risposta…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Caro lotito non ci devi neanche pensa a vendere Ciro, .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Devono morì de invidia

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News