Resta in contatto

Oltre la Lazio

Serie B, il Venezia non andrà in trasferta: “Non ci sono le condizioni minime di sicurezza”

Con un comunicato ufficiale, il Venezia rende nota la decisione di non partire per Pordenone, vista la positività al Coronavirus di un suo tesserato.

Niente trasferta contro il Pordenone per il Venezia. Con le nuove norme sulla “quarantena soft” per la positività al Coronavirus di un calciatore, sembrava risolto il problema creatosi con la scoperta di un caso tra i calciatori dei veneti. Questa sera invece è arrivato il dietrofront, con un comunicato ufficiale da parte della stessa società.

“Venezia FC comunica che, data la situazione attuale, non sussistono le condizioni minime per poter disputare la partita in programma domani sera alle 20,30 a Trieste contro il Pordenone. La comunicazione della Lega B relativa al protocollo ‘soft’ è pervenuta solamente nella tarda mattinata di oggi. Così come previsto dalla nuova circolare del Ministero della Salute, il club si è messo tempestivamente in contatto con l’ASL al fine di ottenere le autorizzazioni necessarie a disputare la partita di domani. La stessa comunicava alla società la necessità di sottoporre nel giorno gara il gruppo squadra ai tamponi previsti dal nuovo protocollo consentendo al gruppo squadra di trasferirsi a Trieste solamente nella giornata di domani successivamente all’effettuazione dei tamponi”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori, per me 'Ronaldo bianco', è stato uno dei più grandi giocatori biancocelesti della storia; L'unica sfortuna di questo ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Tutto giusto cara Rita.... Anni IRRIPETIBILI e squadra INARRIVABILE"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Grande, antiromanista, unico"

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da Oltre la Lazio