Resta in contatto

News

Lazio, Brocchi: “Tare aveva subito entusiasmo su Luis Alberto”

Lazio - Inter, Luis Alberto

Lazio, l’ex centrocampista Brocchi, attualmente allenatore del Monza, è intervenuto in diretta su Lazio Style Radio per parlare della ripresa della A

“La Lazio sta svolgendo una grande stagione, è riuscita a vincere tante gare nel finale e questo fa capire che il gruppo crede fortemente nelle proprie possibilità Ora c’è sicuramente una grande voglia di vedere come andrà a finire quest’annata sportiva. Il trio Inzaghi-Lotito-Tare mi ricorda il nostro trio Berlusconi-Galliani-Brocchi, si tratta di persone che amano la maglia e la piazza in cui operano.

I biancocelesti vantano un grande difensore come Francesco Acerbi. La rosa laziale è stata sottovalutata: nei reparti offensivi è una delle migliori squadre in circolazione, ma anche nel comparto arretrato Inzaghi può contare su diverse individualità di valore. Per subire meno gol però è necessario il lavoro di squadra: quando il gruppo lavora con compattezza, anche gli attaccanti possono essere i primi difensori contribuendo, così, alla fase difensiva della squadra.

Il Direttore Sportivo Tare mi ha parlato subito con entusiasmo di Luis Alberto: lo spagnolo non è emerso subito, ma ora sta mettendo in mostra grandissima qualità. L’Atalanta è una squadra che concede qualcosa, ma è un gruppo che è in possesso di quantità e qualità. Stiamo parlando di una formazione temibile che mi ha entusiasmato più di qualsiasi altra squadra: la Lazio è attesa da un match difficile e molto importante”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da News