Resta in contatto

News

Lazio, 11 vs 11 a Formello sotto gli occhi di Lulic. Super gol di Bastos

Alexandru di Eurosport Romania: "Lazio fai molta attenzione"

La Lazio si prepara alla sfida con l’Atalanta. Marusic ancora a sinistra, un solo tempo per Immobile

Si rivede la Lazio in campo, finalmente undici contro undici per trovare il ritmo partita e lavorare sui dettagli per la gara con l’Atalanta. La squadra ha giocato a tutto campo e si sono viste le prime prove tattiche: terzetto difensivo formato da Luiz Felipe – uscito dopo un’ora -, Acerbi e Radu, verosimilmente sarà questo a scendere in campo dal 1′ a Bergamo. Marusic continua il suo ambientamento sulla fascia sinistra, affiancato da Luis Alberto mezz’ala sinistra. Mister Inzaghi ha poi variato molto le carte per avere più soluzioni e far mettere minuti importanti nelle gambe all’intera squadra.

Ci sono stati due tempi, il primo da 35′  e il secondo da 25′. Nella ripresa si è passati ad un dieci contro dieci per l’uscita di Immobile e lo stesso Marusic, semplice precauzione per entrambi. Da segnalare il gol del Primavera Falbo e una super giocata di Bastos che ha saltato mezza squadra, Strakosha compreso, per poi insaccare. A bordo campo si è rivisto anche capitan Lulic, dopo il lavoro in palestra, sul campo adiacente si è allenato Leiva. Assenti Adekanye e Cataldi.

 

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News