Resta in contatto

News

CorSport di Roma, Immobile: “Pensiamo allo scudetto”

Lazio, Vieri e Toni su Ig: "Tra gli attaccanti italiani salvo solo Immobile"

L’edizione romana del Corriere dello Sport riporta in prima pagina il pensiero di Ciro Immobile, che non abbandona il sogno scudetto.

Scalpita Immobile. Non vede l’ora di poter tornare ad allenarsi e a giocare. Vuole provare a battere il record di gol in A e, soprattutto, continuare a inseguire lo scudetto. Questo il suo pensiero messo in prima dal CorSport di Roma.

Nel virgolettato riportato nell’articolo, che continua nelle pagine interne, Ciro ammette: “Le ambizioni rimangono, avremo 12 partite per continuare a sognare“.

Le parole di Ciro nell’articolo

Ci dovremo preparare bene mentalmente e ci proveremo: sarà come un nuovo inizio“. La Lazio infatti è ferma dal 29 febbraio. A fine aprile saranno 2 mesi. Nemmeno nella normale pausa estiva i calciatori si fermano così tanto. “Non so quanto la pausa cambierà le carte in tavola“, ha aggiunto Ciro. Nessuno però in squadra ha smesso di pensare all’idea di poter vincere. “Prima o poi, non so quando, torneremo” è lo slogan di Inzaghi per i suoi ragazzi. E il bomber garantisce: “Ce la metteremo tutta per far tornare il sorriso alla gente“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News