Resta in contatto

Oltre la Lazio

Il Barcellona rischia il fallimento: l’allarme del candidato alla presidenza

Il Barcellona rischia il fallimento: l'allarme del candidato alla presidenza

Il Barcellona rischia la bancarotta e a rivelarlo è il candidato alla prossima presidenza del club balugrana: “Ora i rischi sono giganteschi”

Il Barcellona è a un passo dal fallimento economico. A riportare l’imminente e grave futuro del club blaugrana è il prossimo candidato alla presidenza, Victor Font.

Il leader del gruppo Si al futur rivela infatti, una forte crisi interna che ha raggiunto il suo apice giovedì scorso quando sei membri del Consiglio si sono dimessi dalle loro cariche.

“Se i rischi erano grandi, ora sono giganteschi. Siamo nel mezzo di una pandemia che ha fermato il pianeta e avrà ripercussioni in tutti i settori della vita, compreso lo sport. Allo stesso modo per mesi abbiamo assistito a una vergognosa escalation di crepe nel comportamento istituzionale del club, un processo che è culminato in questi giorni con accuse e gravi rimproveri tra i membri del consiglio di amministrazione, oltre a sei improvvise dimissioni. Il risultato è il pericolo di una bancarotta economica e morale verso cui il club si sta muovendo. Game over.”. Questa la lettera che Victor Font ha inviato alla stampa spagnola.

Il fallimento economico, secondo Font, è da ricercare in tutti gli episodi che hanno visto protagonista il Barcellona negli ultimi anni. Dalla condanna del club nel caso Neymar, alla querele che è sfociata poi nel cosiddetto Barçagate. Infine, una politica sportiva irregolare, la significativa riduzione delle entrate dovuta alla pandemia e non ultima la guerra civile tra la squadra e la proprietà per il taglio degli stipendi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Ultimo commento: "sformavo i suoi scarpini PUMA"

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Ultimo commento: "Noi tifosi non conosciamo mai bene un giocatore sotto il profilo umano e personale. Né si può giudicare la vita privata di nessuno tantomeno di un..."
Advertisement

Altro da Oltre la Lazio