Resta in contatto

News

Bianchessi a Repubblica: “Lotito unico insostituibile, ha 10 marce in più di tutti”

Bianchessi ha scoperto i vari Donnarumma, Cutrone e Cristante: “Alla Lazio siamo una famiglia, dobbiamo stare uniti anche adesso”

Mauro Bianchessi, responsabile del settore giovanile della Lazio, ha rilasciato una lunga intervista a La Repubblica. Il tema più importante, è il difficile momento che l’Italia sta affrontando: “Io sono a Bergamo, dove vivo, ed è dura. Stiamo vivendo una tragedia incredibile che ci sta portando via una generazione di genitori e nonni”.

Poi su come i ragazzi stanno vivendo l’emergenza: “Manca la normalità, ma dobbiamo stringere i denti perché i sacrifici di oggi porteranno risultati domani. La Lazio è una famiglia, solo uniti possiamo battere questo virus. Non molliamo, cerchiamo di rimanere vicini ai giovani della Lazio per sentirci ancora squadra. Ecco perché abbiamo varato lo Smart-training: proponiamo delle sessioni in cui allenatori e preparatori in diretta streaming dimostrano gli esercizi pratici, tecnici e atletici da svolgere in video.  – aggiunge Bianchessi – Ai bambini della scuola calcio diamo esercizi tecnici e coordinativi, come l’allenarsi con la corda”.

Chiosa finale su Lotito: “Lo sento giornalmente, non si ferma mai. È preoccupato ma sta già programmando il futuro per la prima squadra e per il settore giovanile. È mente e braccia della Lazio, è l’unico insostituibile. Ha dieci marce in più, come Galliani: guardate cosa è successo al Milan senza di lui…”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Filippo
Filippo
6 mesi fa

Grazie e tanti complimenti. E che tutta questa situazione possa terminare prima possibile. Ci vorrà forse un po’ di tempo ma se riusciamo a resistere senza fare pazzie ritorneremo ad essere migliori. Un cordiale saluto e FORZA LAZIO.

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile supera Signori al 2° posto all time

Ultimo commento: "Prendere Piola la vedo dura ... "
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Ho avuto la fortuna di conoscerlo, parlarci per ore ed era prorprio come viene descritto da tutti. Ho ancora la sua maglia originale: quella con il 9,..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il suo dito che esce fuori dalla nebbia al derby. Non si vedeva nulla ma la palla era dentro la rete! E segna sempre lui!"
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Fascetti una persona indimenticabile, grazie"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."

Altro da News