Resta in contatto

Oltre la Lazio

Coronavirus, il calcio olandese si ferma fino al primo giugno

Coronavirus, Zangrillo: "Il virus non esiste più, torniamo alla vita normale"

Alcune federazioni calcistiche stanno iniziando a studiare il post coronavirus. Il calcio olandese riprenderò, molto probabilmente, a giocare dopo il primo di giugno.

Il calcio olandese si ferma fino all’1 giugno alla luce dell’epidemia di coronavirus.

Lo ha dichiarato il primo ministro Mark Rutte che ha fatto l’annuncio mentre il Paese ha esteso le sue norme di emergenza fino al 28 aprile per cercare di fermare la diffusione del contagio. Secondo il governo tutti gli eventi che richiedono permessi saranno sospesi fino al 1° giugno, e Rutte ha fatto esplicito riferimento alle partite del campionato professionistico di calcio.

L’associazione calcistica olandese KNVB dovrà ora decidere cosa fare per le restanti otto partite della stagione.

 

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio