Resta in contatto

News

Coronavirus, Tommasi: “Forse è finita la stagione”

AIC, Tommasi: "Erano prevedibili i nuovi positivi, verranno isolati"

Tommasi spegne le speranze per un ripresa del Campionato. La convinzione di ciò è dovuta dalle parole del Ministro Spadafora.

Damiano Tommasi, dopo le parole del Ministro Spadafora, è sempre più convinto che il Campionato di Serie A non possa più riprendere.

Queste le parole del presidente dell’Aic rilasciate all’Ansa: “Sul tavolo abbiamo un elemento in più rispetto alle scorse settimane perché dopo le parole del ministro Spadafora la preoccupazione che si chiudano qui i campionati c’è. Occorre dunque porsi il problema della chiusura della stagione sia da un punto di vista sportivo sia dal punto di vista formale, dei contratti”.

 

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

MA QUANNO FINISCE. LA SUA. DE STAGIONE

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Mi raccomando pagliaccio, annulliamo il 2020 e rimandiamo la riomma in Champions.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

🤘

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Scoperta l’acqua calda sto cretino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Tu sei finto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Riosiconiii di mmedda

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

…aridanghete questo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Te piacerebbe….he!!!!! Romanista.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Scudetto a quel pezzente de Lotito e facciamola finita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Vorrei vedere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ricorda
Nulla eri nulla resti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Uccello del malaugurio.. Tié 🤘

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Genio!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Ma fatte prete😎🖕

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Persone come Albertini allontanano la gente dal calcio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Questo c ha un modo di fare e di esprimersi da assoluto incompetente. Veramente un assurdo come posso essere a capo dell aic

Commento da Facebook
Commento da Facebook
2 mesi fa

Mo conta qualcosa pure Spadafora?! Ma per favore 😎

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Io ho vissuto l era VINCENZO PAPARELLI ERO LI E NON SONO PIU ANDATO ALLO STADIO MA POI L ARRIVO DI BEPPE SIGNORI MI HA FATTO IMPAZZIRE E MI SONO..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News