Solo La Lazio
Sito appartenente al Network

Juventus, Chirico: “Alla Lazio fa comodo far passare la Juventus per quella che non è”

Lazio - Juventus, gol Luiz Felipe

Il botta e risposta tra Agnelli e Lotito nel precedente Consiglio Federale, non ha lasciato spazio ad intepretazioni, soprattutto negli addetti ai lavori bianconeri.

Lo storico giornalista di fede bianconera, Chirico, ha espresso il suo pensiero, sul litigio dei due presidenti, sulle colonne di Calciomercato.com.

“È ufficiale: Juventus-Lazio è già cominciata e, con ogni probabilità, andrà avanti fin quando non la si giocherà davvero, sul campo (si spera). Per ora il confronto è tutto e solo dialettico tra noi opinionisti di parte. Ieri ho dovuto replicare ad Arturo Diaconale, responsabile della comunicazione della SS Lazio.

Ripartiamo, ancora una volta, dalla storia degli allenamenti delle squadre, ora interrotti e che non è ancora stabilito quando potranno riprendere. Ciascun club ha individuato delle date, compatibilmente con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria in corso e i contagi verificatisi tra i giocatori . Proprio a causa di quest’ultimi, molte rose sono state costrette a mettersi in quarantena , e questo le costringerà a riprendere la preparazione ad aprile.

Quella della Juventus è una di queste. La posizione della Lazio è stata espressa dal suo presidente nell’ultima assemblea di Lega: ripresa il primo possibile (il 21 marzo è la data calendarizzata) con giocatori in ritiro da quel momento in poi, in modo da tutelarne la salute. Se li ricominciano pure gli altri club, bene, altrimenti lei li farà allenare lo stesso. Proposta respinta da Andrea Agnelli che ha accusato Lotito di pensare più allo scudetto anziché preoccuparsi del benessere dei propri calciatori.

Controreplica del laziale: “Non siamo in una Monarchia!”. Da qui la bagarre. Con vicendevoli accuse: Lotito irresponsabile, Agnelli finto buonista. L’eterno scontro tra bene e male. E ciascuno adesso si schiera. Il sottoscritto non si ritiene affatto un suddito della restaurata monarchia sabauda, però ritiene logica la posizione di Agnelli: difronte agli effetti devastanti del coronavirus occorre buon senso. Se alla gente comune viene chiesto di starsene a casa, ai giocatori non può essere imposto di allenarsi”.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Lazio - Milan, scelto Di Bello come arbitro della sfida tra biancocelesti e rossoneri...
Lazio, il commento del direttore del Corriere dello Sport su Lotito e sul momento che...
Lazio, il portiere portoghese si è trasferito in estate al club iberico in prestito con...

Dal Network

È un Gian Piero Gasperini molto soddisfatto quello che analizza il successo scoppiettante della sua...

  E’ calato il sipario sulla sessione invernale di calciomercato. Dopo le 20:00 di ieri,...

  Zvonimir Boban, ex “Head of Football” presso l’UEFA, ha annunciato le sue dimissioni irrevocabili...

Solo La Lazio