Resta in contatto

Approfondimenti

Le Cardopagelle di Lazio – Inter: Sergej commovente, Acerbi eroico

Lazio - Inter, Ciro Immobile e Sergej Milinkovic

Vediamo insieme i voti e i giudizi di Lazio – Inter: una prestazione straordinaria per tanti protagonisti biancocelesti. E Inzaghi è da 10!

Le mie pagelle per Lazio – Inter.

Strakosha 6

Ha sbagliato sul gol, non doveva respingere a centroarea. Ma mi travesto da Mara Maionchi e urlo felice: “E allooooora?”. Secondo tempo perfetto, questo conta.

Luiz Felipe 7.5

Le prende tutte lui nel primo tempo, sbaglia solo un passaggio indietro nel finale perché – sadico – aveva voglia di contare gli infarti tra i 60mila dell’Olimpico. Straordinario per tempismo un intervento in area su Young: pallone pieno!

Acerbi 8

Eroico. Non si sa come hai fatto, Leone mio, a immolarti su quei due palloni con su scritto “2-2” e invece lasciare che sul tabellone, alla fine, restasse quel meraviglioso “2-1”. Che giocatore sei, Leone? Quello con il numero 6, dall’altra parte, si sogna il tuo carattere e la tua voglia di lottare, sempre e comunque, senza tradire mai.

Radu 7

Provate a superarlo. Mission impossible con Stefan “seconda giovinezza” Radu.

Marusic 6

Dà tutto quello che ha, su entrambe le fasce. Il suo uomo segna, però lui sa riscattarsi con personalità. E io, finché non torna Lulic, lo utilizzerei fisso a sinistra: non si può rinunciare a Lazzari, non si può. Ma Adam c’è e lotta insieme a noi.

Milinkovic 9

Prestazione commovente per genio, potenza, tecnica. Un dominio assoluto, impreziosito da un altro gol di sinistro, come alla Juve, e nella stessa porta. Quanto vale? 200 milioni. Forse 500.

Leiva 7.5

Che partita, Mezzasquadra mio, che partita. Perfetto da regista, da mediano, da tutto. Divino.

Luis Alberto 7

Si porta la palla a passeggio per il campo e lei, devota, si fa coccolare come da nessuno. Quelli con la maglia nerazzurra provano a prenderla e qualche volta perfino ci riescono, ma è impresa che sfianca: ecco perché la Lazio rimonta e vince…

Jony 6

I soliti cross pericolosi, però con uno di questi pesca in controtempo i compagni e così nasce l’azione del gol di Young. E ha sofferto Candreva, verissimo. Ma aspettate, sta tornando Mara Maionchi: “E alloooora?”. Ci interessa il giusto, io la sufficienza gliela metto. Forza ragazzo, forza!

Caicedo 6.5

Un paio di colpi di tacco e tanto sacrificio. Sei sempre prezioso, Panterone. Sei il pirata che prepara la strada, poi gli altri completano l’arrembaggio.

Immobile 8

Se segnavi il terzo gol dopo quel dribbling, caro Ciruzzo, veniva giù l’Olimpico. Ma segnare il gol numero 26 ed essere decisivo nella rete della vittoria basta e avanza. Pirata dei pirati, altro che Johnny Depp.

Correa 6

Devi ritrovare la condizione, Tucu. Ti aspettiamo!

Lazzari 7

Il suo ingresso dà la scossa a tutta la squadra: entra sull’1-1, finisce 2-1. C’è tanto di Speedy in questa vittoria, tanto. Imprendibile. E bravo anche in copertura, nel sofferto finale.

Cataldi 7

Pochi minuti ma giocati con la testa giusta. E il cuore a tremila.

Simone Inzaghi 10

Ha costruito una squadra formidabile, che non fa differenza tra le due fasi: entrambe sono interpretate al meglio. Il piano partita funziona: prima i muscolari, poi i velocisti. Così si ritrova al secondo posto e non ha le vertigini, sicuro.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Grandissimi tutti bel gioco di squadra! 🦅🦅🦅🦅🦅🦅

Roby Merlini
Roby Merlini
11 mesi fa

Su Jony sei stato generoso è Giù…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti