Resta in contatto

News

D’Aversa: “L’arbitro invece di fare il simpatico doveva annullare il gol e dare il rigore”

Parma - Lazio, Serie A 2019/20: diretta live

Roberto D’Aversa al termine della partita ha parlato della sconfitta del Parma ai microfoni di Sky.

Le parole di D’Aversa a Sky Sport.

“Faccio fatica a commentare questa partita. Siamo stati sempre corretti e questa sera passiamo da stupidi. Oggi ci sono stati degli episodi limpidi. Oggi il direttore di gara ha fatto il simpatico nell’intervallo. Non deve fare il simpatico negli spogliatoio ma in campo. Ho chiesto già scusa a Inzaghi e al direttore, anche se sono dispiaciuto per le sue parole. Non voglio creare alibi, ma anche sul gol di Immobile c’è un fallo di mano. Non voglio mancare di rispetto a nessuno”.

27 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
27 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma che pippi compra robba buona

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

E poi avrebbe dovuto crocifiggere Inzaghi a centrocampo… frustrato.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

D’aversa non beve che te fa male bevi l’acqua e stai sereno e tranquillo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Il fegato vi si spappola

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

LEVATEJE ER VINO

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma che fanno come il cagliari il parma, il ninja ancora sta nell’recupero e il parma sta ancora aspettare il rigore e poi si mette a fare il giudice di gara il gol è da annullare pensare a giocare a calcio piagnoni.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ahahaha

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Quanti .Ca’… Vuoi???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma che te sei fumato🤣🤣🤣🤣🤣🤣

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ah poraccio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Non ci sono parole

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

E anche due espulsioni

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

La Lazio per favoritismi sta prendendo il posto della Juve

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Rosicati il parmigiano che è più morbido ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Sei Proprio della Riomma….😂😂😂😂😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

D’Aversa datti all’ippica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

La prossima volta arbriti tu…..così siamo tutti tranquilli.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Stann’anno tutti a rosicare avanti Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Caro D’aversa….rosica,rosica!😂😂😂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Complotto contro la Roma

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Il problema è che nessun pseudo giornalista gli abbia fatto notare che non c’è nessuna immagine di un eventuale tocco di mano di Immobile…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Abbiamo subito tanti torti arbitrali negli ultimi 15 anni e nessuno ha mai detto niente…. O meglio se si accennava mezza protesta sulle pagine di sport subito ti davano addosso ….adesso devono stare tutti muti 🤫🤫🤫

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Andrebbe riascoltato e rivisto il momento in cui Di Bello fischia: ha visto la spinta dell’attaccante su Acerbi per prendere il pallone e girarlo in porta. Di Bello indica col braccio il punto da cui ripartire per la punizione a favore della Lazio. L’eventuale trattenuta per la maglia di Acerbi è successiva al fischio che arresta il gioco. D’Aversa, vacce a provà’ su ‘a circolare nell’ora de punta!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

peperones nun rosicare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Arbitra tu la prossima volta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Ma che dici.
Stai muto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

Il fallo di mano l’ha visto solo lui, in tre al var non hanno visto niente

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News