Resta in contatto

News

Derby, Oddo:”I laziali sarebbero disposti a perdere pur di vincere lo Scudetto”

Lazio senti Oddo: "La posizione in classifica non è un caso"

Derby, tra i tanti protagonisti delle stracittadine della Capitale c’è Massimo Oddo, ex difensore biancoceleste e campione del mondo con l’Italia nel 2006

Massimo Oddo analizza Roma-Lazio di domenica al sito Derbyderbyderby.it. L’ex difensore biancoceleste è consapevole dell’importanza che questa gara riveste nella Capitale:  “E’ il derby più fuori dalle regole di tutti, è il più impronosticabile di tutti. In Roma-Lazio non conta il fattore-campo, non conta la classifica”

Ma sulla situazione in classifica, l’ex capitano della Lazio è sicuro:

“Non farei retorica, a Roma il derby è la cosa più importante quando la classifica delle due squadre non è esaltante. Ma quando la classifica conta come in questo caso, diventa la cosa più importante. Sono certo che se chiedessi ai tifosi laziali se sono disposti a perdere il derby pur di vincere lo Scudetto, mi risponderebbero di sì che andrebbe bene”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "da juventino ho adorato Beppe Signori......è uno dei pochi calciatori di cui ho la maglia autografata......oggi Signori non avrebbe..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da News