Resta in contatto

Casa Lazio

Formello, la ripresa degli allenamenti. Torna Vavro, a parte Correa

La situazione dell'infermeria in casa Lazio durante la quarantena

Lzio già in campo a Formello stamattina per preparare la sfida di Coppa Italia. Ritorna in gruppo Vavro, mentre Correa lavora a parte.

Nemmeno il tempo di godersi la decima vittoria di fila che è già ora di rimettersi a lavoro in casa Lazio. Questa mattina alle 11:00, a Formello, gli uomini di Inzaghi si sono ritrovati per preparare la prossima sfida.

Martedì inizia la Coppa Italia. I biancocelesti cominciano dagli ottavi il loro percorso per difendere il titolo vinto a maggio. Avversario, sulla carta abordabile, sarà la Cremonese, quest’anno in serie B. Impegno certamente da non sottovalutare, ma è comunque probabile che il mister opti per un turn over. Almeno nei ruoli in cui avrà possibilità di farlo.

Rosa divisa in due: solo scarico, per chi ha giocato ieri. Seduta tecnica per gli altri.  In gruppo è rientrato Denis Vavro, fuori dal match contro il Rennes per un problema ai legamenti del ginocchio. Ha rispettato i tempi di recupero e oggi ha svolto l’intera sgambata con i compagni non impegnati col Napoli. Ha lavorato a parte, invece, Correa. Il Tucu verrà tenuto a riposo e si proverà a farlo tornare per la Samp. Ancora out Marusic e Lukaku.

Domani alla stessa ora, i ragazzi saranno di nuovo in campo per le prove tattiche e la rifinitura.

 

Partecipa al sondaggio per eleggere la top 11 al time biancoceleste:

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: le mezzali destre

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Io ho vissuto l era VINCENZO PAPARELLI ERO LI E NON SONO PIU ANDATO ALLO STADIO MA POI L ARRIVO DI BEPPE SIGNORI MI HA FATTO IMPAZZIRE E MI SONO..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Casa Lazio