Resta in contatto

News

Rutelli per il CorSport: “Lotito sta facendo un vero miracolo”

Rutelli per il CorSport: "Lotito sta facendo un vero miracolo"

L’intervista esclusiva del Corriere dello Sport a Francesco Rutelli è anche un elogio al lavoro svolto dal presidente Claudio Lotito

Il lavoro svolto dal numero 1 della Lazio, Claudio Lotito, trova l’ammirazione dell’ex sindaco di Roma, Francesco Rutelli.

Un’intervista esclusiva del quotidiano romano all’ex primo cittadino della Capitale trova spazio nell’edizione odierna. Gli argomenti principali della lunga intervista su alcune criticità di Roma e sul ruolo che lo sport potrebbe svolgere nella sua rinascita.

“Lo sport è un’anima storica della città. Stiamo celebrando i 120 anni di una socità di cui conservo orgogliosamente il primo stemma. Cominciò con i podisti ed eccoci qui. Lo sport è un battito del cuore che diffonde vitalità. Genera energia e traina”.

Sindaco dal 1993 al 2001, Rutelli ha vissuto in prima persona un’epoca di vittorie sportive per la Capitale: dagli scudetti nel calcio alla pallavolo, passando per il rugby, la pallanuoto e il basket. Poi l’inizio di un periodo molto meno roseo. Secondo l’ex primo cittadino le colpe sono nell’aver creduto che chiunque potesse amministrare la Città Eterna, che l’esperienza non fosse così importante.

Alla domanda se qualche impreditore possa garantire nuovamente continuità, Rutelli risponde:

“A Roma il panorama imprenditoriale si è sviluppato intorno all’edilizia e agli appalti pubblici. Oppure abbiamo colossi industriali che però coltivano interessi del tutto diversi. Ci si deve per forza affidare a realtà estere oppure a una gestione artigianale come quella di Lotito. Che grazie alla collaborazione dell’ottimo Tare, mi sembra stia facendo un lavoro eccellente, un miracolo direi.”

Infine, un commento sulla realizzazione di nuovi stadi e sulla possibilità che investimenti simili possano migliorare la situazione.

“Non ne vorrei uno bensì due. Purchè siano realizzat in linea con gli interessi della comunità urbana”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
Advertisement

Altro da News