Resta in contatto

News

Cori contro Balotelli: arriva il comunicato della Lazio

Brescia - Lazio, Serie A 2019/20

La Lazio, attraverso un comunicato stampa, ha preso posizione contro i cori di alcuni tifosi nei confronti di Mario Balotelli.

La Lazio interviene in via ufficiale, dopo l’episodio avvenuto nel primo tempo di Brescia: Mario Balotelli si era rivolto all’arbitro Manganiello per segnalare presunti cori discriminatori nei suoi confronti.

In serata, il club biancoceleste ha diramato questo comunicato:

“Come sempre avvenuto in passato la S.S.Lazio si dissocia nella maniera più tassativa dai comportamenti discriminatori messi in atto da una sparutissima minoranza di tifosi nel corso della partita con il Brescia. La società ribadisce ancora una volta la condanna nei confronti di simili ingiustificate intemperanze e conferma intento di perseguire giudiziariamente chi di fatto tradisce la propria passione sportiva provocando una grave lesione alla immagine della società e della squadra biancoceleste”.

12 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
12 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ho praticato calcio per 25 anni, il pubblico lo vedevo, ma per mia giusta scelta non lo sentivo, un professionista giocherebbe meglio, e la sua immagine ne gioverebbe senza inutili polemiche.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma non rompesse Balotelli a perso con la Lazio e ce va impazza forza Lazio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È un viziato malato

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Comunicato che ci sta ma a mio parere incompleto! Questa volta si doveva andare in difesa del proprio tifo visto che non c’è stato alcun coro razzista. E attaccare quel buffone che dovrebbe solo pensare a giocare.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

signor.balotelli io o mio nipote che gioca al calcio.io o sempre detto a lui di non sentire quello che dicono fuori dal rettangolo da gioco.comunque quando Totti ti prese a calci non aveva tutti i torti. te lo dice un laziale.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

A conferma dell’attacco mediatico è sufficiente guardare i Tg: sulla RAI sottolineano l’interruzione a causa di cori razzisti mentre sulle altre reti non se ne parla nemmeno….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se lo potevano risparmiare
Prima di fare comunicati bisogna accertarsi..io ero a Brescia e non c’e stato nessuno coro RAZZISTA..punto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Comunicato fatto frettolosamente non avendo nemmeno sentito i cori. La comunicazione si dovrebbe svegliare un po’ altrimenti passiamo dalla parte del torto anche quando non abbiamo fatto niente. L’unico coro è stato “Balotelli figlio di p…” Questo non è un coro razzista, offensivo quanto volete ma non razzista. Sveglia Diaconà, sentili i cori non partì in quarta ” No, no, noi ci dissociamo…”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Quindi oggi “Tirace er pallone” é razzismo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Hanno fatto bene a fare questo comunicato … a scanso di equivoci.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

La società ha fatto benissimo a mettere la mani avanti,poi direi a balotelli di non fare la vittima con tutte le tifoserie,che pensi a giocare e a divertirsi

Pieri
Pieri
1 anno fa

Non capisco cosa si aspetti a mettere hna telecinera puntata su questi imbecilli e una volta individuati daspo a vita…. Non mi sembra difficile

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News