Resta in contatto

News

Amarildo a SLL: “Questa rosa non ha limiti può puntare in alto. Leiva? Meraviglioso”

di Enrico De Lellis

Dopo la pausa per le festività natalizie, per la Lazio è tempo di tornare sul campo. Domenica i biancocelesti faranno visita al Brescia, rigenerato dalla cura Corini.

In esclusiva ai microfoni di SololaLazio,it è intervenuto l’ex biancoceleste Amarildo, per parlare dell’andamento della rosa in questa prima metà di stagione.

La Lazio sta sorprendendo tutti, anche lei?

“No! Ho sempre pensato, vedendo giocare la squadra anche nella passata stagione, che questa rosa potesse fare grandi cose. La Lazio può arrivare molto in alto”.

Questa squadra ha le carte in regola per competere per lo scudetto, oppure la Champions League è la dimensione giusta per questa rosa?

Secondo me hanno possibilità per vincere lo scudetto. Dipende espressamente dalla squadra. Se dovessero continuare così, nulla è impossibile”.

Quale giocatore della Lazio le piace?

Mi piace tantissimo Correa: per le potenzialità che ha può fare molto di più. Le sue qualità sono sotto gli occhi di tutti è molto giovane e può arrivare lontano”.

Lucas Leiva sta vivendo a Roma una seconda giovinezza. Il suo rendimento la sta sorprendendo?

Conosco Lucas da molti anni, da quando aveva quindici anni. Stiamo parlando di un giocatore spettacolare. Più invecchia, più diventa forte”.

I tifosi della Lazio la ricordano sempre con affetto. Cosa si sente di dirgli?

Sono fantastici, meravigliosi. Li porto sempre nel mio cuore. Ho giocato in molte squadre, ma i tifosi biancocelesti restano i migliori in assoluto”.

 

 

Partecipa al sondaggio per eleggere la top 11 all time biancoceleste:

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: i terzini sinistri

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory: Immobile colpisce anche il Cagliari

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Altro da News