Resta in contatto

Sondaggi

120 anni di Lazio, vota la top 11 di sempre: i terzini destri

Lazio, la società prende le distanze dallo striscione

In occasione dei 120 anni della Lazio, creiamo la top 11 di sempre. 5 candidati per ogni ruolo da votare. È il turno dei terzini destri.

Il 9 gennaio si avvicina. La cifra tonda dei 120 anni merita festeggiamenti con i fiocchi. E mentre fervono i preparativi, noi proviamo a scegliere la top 11 di sempre per schierare la formazione all-time biancoceleste.

Sarete voi a decidere chi merita il posto da titolare tra le glorie di tutti i tempi. Il modulo è un 4-3-1-2 e la scelta dei portieri, partita 2 giorni fa, scade stasera. Affrettatevi se non avete ancora votato: cliccate qui e indicate il vostro preferito entro le 23:00 di oggi.

Nel frattempo, però, da oggi fino al 3 gennaio, sempre alle 23:00, diteci chi schierare nella linea di difesa. A partire dai terzini destri.

Questa votazione è terminata (da 3 mesi).

Questi i candidati:

MASSIMO ODDO
36.56%
GIUSEPPE PANCARO
32.26%
STEPHAN LICHTSTEINER
12.37%
MANUEL LAZZARI
9.68%
SERGIO PETRELLI
9.14%
7 Commenti

7
Lascia un commento

avatar
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
5 Comment authors
BebboAlbertoPeppe BartolomeitraxGiulio Cardone Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Bebbo
Ospite
Bebbo

Ho i ricordi sbiaditi ,ricordavo Martini a destra e (gessetto) Petrelli A sinistra

Alberto
Ospite
Alberto

Grande Sergio Petrelli, ma sono stato molto combattuto…Pancaro Lazzari molto bravi anche loro

Alberto
Ospite
Alberto

Grande Sergio Petrelli, ma sono stato molto combattuto…Pancaro e anche Lazzari

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

massimo Oddo

Peppe Bartolomei
Ospite
Peppe Bartolomei

…. Beh..per i poriieri non e’ semplice…comunque Peruzzi..Pulici..Cei..meritano tanta considerazione…per. bravura e serieta’…

trax
Ospite
trax

Come si fa a lasciare fuori Gabriele Podavini?

Giulio Cardone
Editore

pancaro

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Vederlo giocare segnare e Gioie ,per lu e per la Lazio"
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "grazie a Signori sono tifosa della Lazio... non vederlo mai alzare una coppa e festeggiare lo scudetto mi ha sempre lasciato un rammarico.... ..."

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."

Altro da Sondaggi