Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, parla Inzaghi: “Con il Cagliari è durissima!”. E risponde sui diffidati

Lazio, Eriksson al Corriere dello Sport: "Inzaghi puoi farcela"

Domenica di vigilia per la Lazio, domani sera la sfida Champions in casa del Cagliari: leggi le dichiarazioni del tecnico biancoceleste da Formello

La Lazio si prepara alla sfida di Cagliari, alla Sardegna Arena andrà in scena uno scontro diretto inedito per la Champions. Alla vigilia della partita contro i rossoblù di Maran, leggiamo le dichiarazioni di Simone Inzaghi in conferenza stampa.

Queste le parole del tecnico biancoceleste dal centro sportivo di Formello.

Quanto peso ha la trasferta di Cagliari?

Sarà una partita difficilissima, stanno facendo benissimo e hanno grandissimo entusiasmo. Inoltre hanno grande qualità e hanno dimostrato di saper mettere in difficoltà chiunque.

Il salto di qualità è stato fatto?

Siamo in un ottimo momento, ma anche quando non arrivano i risultati avevamo fatto belle prestazioni. Ora stiamo raccogliendo meritatamente, dobbiamo continuare a credere in quello che facciamo. Domani sarà molto importante per noi.

La sbornia post Juve è passata?

Abbiamo fatto una buona settimana, eravamo consci che il nostro percorso europeo fosse pregiudicato. Col Cluj siamo andati bene, col Rennes meno.  Negli ultimi anni ci eravamo qualificati tranquillamente, domani voglio una bella reazione. Dobbiamo sapere che quest’anno non siamo riusciti a passare in Europa, siamo la Lazio e avevamo il dovere di andare al turno successivo.

Condizionato dai diffidati?

Assolutamente no, la nostra concentrazione è solo sul Cagliari. Poi avremo una finalissima, ma la nostra testa è solo a domani. I diffidati dovranno fare attenzione, ma rimanendo concentrati su Cagliari.

Cagliari rivelazione del campionato?

Sicuramente sì, hanno comprato ottimi elementi e hanno un ottimo allenatore, sono organizzatissimi.

Che reparto teme di più?

Hanno grande profondità di rosa, farei attenzione a tutti i reparti. Subiscono poco, fanno pressing costante.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti