Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari – Lazio, Caddeo (CalcioCasteddu.it): “Biglietti polverizzati per il big match”

Cagliari - Lazio, qualche problema per Maran in vista di lunedì

Cagliari – Lazio chiuderà la 16° giornata di campionato, fischio d’inizio in programma domani alle 20.45

Ignazio Caddeo, coordinatore di CalcioCasteddu.it, ha presentato così il match di domani sera Cagliari – Lazio:

Il Cagliari non perde dal 1 settembre, poi 14 risultati utili consecutivi: inutile negare che la squadra sia in una condizione incredibile…

“Sta vivendo un grandissimo momento, soprattutto in casa fa sempre la partita e mette in difficoltà chiunque. Anche nei momenti difficili, penso quando era in svantaggio per 3-1  con la Sampdoria: dopo il gol di Joao Pedro è iniziata un’altra gara. Non molla fino alla fine questo Cagliari, in tutti gli interpreti, sia nei titolari che in chi subentra. Poi viaggia dalla spinta del pubblico e da tutto quello che sta accadendo. C’era grande ottimismo in estate con gli acquisti fatti, ma non ci si aspettava questa classifica”

Cagliari a -4 punti dalla Lazio 3° in classifica. Quanta attesa c’è per il posticipo di domani?

“C’è tanta attesa, già venerdì non c’erano più biglietti a disposizione: otre i 10mila abbonati, la società ha messo in vendita 5mila tagliandi che sono stati polverizzati. La gente qui sogna, la realtà dice che il Cagliari è 4°. È uno scontro diretto quello di domani, stare così in alto piace a tutti”.

Fa paura questa Lazio? Cosa si dice della squadra di Inzaghi lì?

“È una signora squadra, ha un ottimo organico quasi a livello della Juventus. Non solo per il risultato di sabato scorso, ma anche per il modo in cui ha battuto i bianconeri: la Lazio ha dimostrato di essere una grande. Il Cagliari molte big le ha già affrontate e non ha mai perso: ha vinto con Napoli e Atalanta e ha pareggiato in casa della Roma. Domani si capiranno tante cose per entrambe le parti”.

Chi vorresti togliere ai biancocelesti?

“Sarebbe scontato dire Immobile, ma se potessi scegliere ti dico Luis Alberto”.

In chiusura andiamo sul campo: quale sarà la probabile formazione? Chi sarà l’uomo chiave?

“Nainggolan è l’uomo chiave, lo abbiamo visto in modo lampante. Giocherà sulla trequarti alle spalle di Simeone e Joao Pedro, che sta molto bene: 46 anni dopo Gigi Riva, un altro giocatore del Cagliari è andato in doppia cifra dopo 15 giornate di campionato. A centrocampo Rog è squalificato, dunque ci saranno Cigarini, Ionita e Nandez. In difesa da capire a sinistra, Pellegrini viene da una prestazione non brillantissima e non mi stupirei se giocasse Lykogiannis, che ha più fisico. A destra Faragò più di Cacciatore, mentre al centro Klavan e Pisacane, perché Ceppitelli non ci sarà. In porta ovviamente Rafael per la squalifica di Olsen”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Approfondimenti