Resta in contatto

News

Supercoppa, occhio ai gialli: chi fa i conti con le diffide tra Lazio e Juventus

Gazzetta dello Sport, nessuna novità: Lazio bella a metà

La Lazio scenderà in campo a Cagliari con un occhio anche alla finale di Riad del 22 dicembre: vediamo la situazione dei giocatori a rischio squalifica

Un fattore da non trascurare per la Lazio, ancora di più della Juventus. La lista dei diffidati è sempre un elenco poco gradito agli allenatori, basta un giallo per dover rinunciare ai giocatori a rischio squalifica. Ancora di più se, alle porte, c’è la Supercoppa Italiana del 22 dicembre contro la Juventus.

Lunedì sera a Cagliari, Simone Inzaghi dovrà incrociare le dita e sperare che l’arbitro non sanzioni con l’ammonizione quattro biancocelesti: Acerbi, Lulic, Leiva e Parolo. Tre titolari “e mezzo”, verrebbe da dire, che dovranno stare attenti a non farsi sventolare cartellini gialli davanti agli occhi.

La Juventus avrò un’altra partita prima di Riad

La situazione è invece diversa in casa Juve: i bianconeri giocheranno domani alle 15 contro l’Udinese, ma mercoledì avranno comunque un’altra gara, in casa della Sampdoria. Mentre la sfida della 17ª giornata tra Lazio e Verona è stata posticipata all’8 gennaio, quella tra blucerchiati e campioni d’Italia in carica è stata anticipata rispetto alla Supercoppa. Al momento, l’unico diffidato tra i giocatori di Sarri è Bentancur. A Udine invece non ci saranno gli squalificati Pjanic e Cuadrado: la loro presenza a Riad non sembra quindi in dubbio.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Ricordi che rimarranno per sempre con lui ho vissuto i miei primi anni in curva nord e di calcio fatto di cuore e non di business."
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News