Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

I risultati dei biancocelesti in nazionale. Delusione Sergej, male Berisha.

Lazio - Lecce, Sergej Milinkovic

Durante la sosta per le nazionale sono stati tanti i biancocelesti impegnati in giro per il mondo. I risultati pero per alcuni sono stati molto deludenti

La sosta per le nazionali si è conclusa e sono molti i biancocelesti che faranno ritorno a Formello.

Milinkovic e Berisha sono pronti a far ritorno alla base dopo le delusioni con le proprie nazionali. Il “sergente” ha giocato solamente una decina di minuti una partita importante contro l’Ucraina, terminata con il punteggio di 2 a 2. La Serbia dovrà affrontare gli spareggi per sperare di prendere parte all’Europeo. Serataccia invece per Berisha che viene letteralmente travolto dall’Inghilterra per 4 a 0.

Bastos è rimasto in campo per 90 minuti nella partita tra Angola e Gabon. Purtroppo per lui nella sfida per le qualificazioni all’Africa Champions Cup è arrivata una sconfitta.

90 minuti in panchina per Thomas Strakosha. Edy Reja, ex allenatore Lazio, ha preferito schierare Berisha all’attuale portiere laziale.

Non è finita qui perche stasera sarà il turno dell’Italia e quindi di Acerbi e Immobile. Amche Andrè Anderson è impegnato con la Nazionale under 20 nel torneo 8 nazioni.

L’ultimo che rientrerà a Formello sarà Vavro. Il difensore biancoceleste sarà impegnato ad affrontare con la Slovacchia l’Azerbaigian in un match durissimo valido per il passaggio del turno.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Lo storico difensore e capitano dello Scudetto del 2000

Alessandro Nesta

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

IL LIBERO E CAPITANO DELLA LAZIO DEL PRIMO SCUDETTO

Pino Wilson

L'indimenticabile allenatore della Lazio del primo scudetto

Tommaso Maestrelli

Una delle ultime bandiere e simbolo della Lazio

Vincenzo D'Amico

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Quella splendida maglia Umbro e quel numero 11 sulla schiena. Ricordi indelebili della mia adolescenza. Beppe per sempre nel mio cuore."

Immobile da record: superato Inzaghi in Europa

Ultimo commento: "Mah , realizzare un calcio di rigore non è mai stata una cosa facile........tant'è che la sua mancata realizzazione ( ben due rigori falliti ) ci è..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Negli anni 70 avevo la mia camera tappezzata di sue immagini e ascoltavo sempre Battisti con i giardini di marzo. ..."
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Mi ricordo che tristezza"

#CountdownToHistory: Immobile nella leggenda

Ultimo commento: "Grandissimo"

Altro da News