Resta in contatto

News

Manuel Llorente ex dg Valencia: “Ecco come abbiamo strappato soldi in più nell’affare”

Nella lontana estate del 2001 la Lazio portava a Formello uno dei giocatori più forti in circolazione. A distanza ormai di 18 anni l’ex dg del Valencia ha tirato fuori un piccolo aneddoto

Erano altri tempi, la Lazio la faceva da padrone in Italia. Cragnotti, allora Presidente dei biancocelesti, vedendo i top club italiani rinforzarsi, decise di acquistare Gaizka Mendieta.

L’allora capitano del Valencia, che aveva giocato due finali di Champions League, entrambe perse, era uno dei giocatori più forti in circolazione. La storia poi ci racconta che purtroppo Mendieta alla Lazio si è rivelato un flop sotto ogni punto di vista.

A tornare sull’argomento è stato l’ex dirigente del Valencia, Manuel Llorente, che in un’intervista al quotidiano Las Provincias ha spiegato i dettagli della trattativa: “Eravamo seduti a tavola con gli italiani a Roma, ad un certo punto chiama mia moglie. Quando riaggancio, dico ai miei accompagnatori Javier Subirars e Javier Gomez di aver parlato con il Real Madrid: stavano forzando per prendere il giocatore. La Lazio in quel momento ha avuto così fretta di chiudere e di firmare: siamo riusciti a strappargli otto miliardi in più”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News