Resta in contatto

News

Lazio, Il Messaggero: “Dalla statua di Bigiarelli al nuovo logo: le iniziative per i 120anni”

Lazio, subito con la testa a domenica: Liverani aspetta

Lazio, la società sta pensando a una serie di iniziative per rendere il più speciale possibile il 120° compleanno del club

Una serie di iniziative per festeggiare al meglio il 120° compleanno della Lazio.

Come riporta Il Messaggero, la società ha preparato diverse sorprese. Lotito avrebbe deciso di porre una statua in marmo bianco di Luigi Bigiarelli, uno dei nove padri fondatori biancocelesti, in Piazza della Libertà, per rendere ancora più indelebile la storia biancoceleste. Verrà svelata con la presenza delle autorità della città, così come il centro sportivo di Formello, che verrà presentato dopo i lunghi lavori di ristrutturazione. L’8 gennaio all’Olimpico prima di Lazio-Hellas sfilerà la Polisportiva, poi tutti ad aspettare la mezzanotte per festeggiare gli anni. Sarà una settimana particolare perché – ricorda il quotidiano – ci saranno mostre sulla storia del club in tutta la Capitale. Poste italiane inoltre emetterà uno speciale francobollo celebrativo.

Capitolo Supercoppa. Contro la Juventus si vedranno le prime novità per il 120° anniversario. In primis il logo, rinnovato ad hoc per l’evento, e poi i due sponsor per la parte davanti e il dietro della maglietta della Lazio. Si starebbe anche lavorando per un terzo, che verrebbe posizionato sulla manica sinistra.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

A schifosi

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Comprace 4 giocatori veri.. No la statua de bigiarelli. E diventi imperatore..ma sei sempre lostesso. Galleggiare senza progresso.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

La statua di Bigiiarelli è un progetto della SS Lazio atletica leggera, Lotito non c’entra niente

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Non sarebbe durato un solo giorno con questa Società. Lui,uomo onesto e vero."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Sono della Lazio dalla nascita, anni 50, nel periodo di Chinaglia eravamo tifosi più di Chinaglia che della Lazio, è strano ma è cosi, nessuno ha..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da News