Resta in contatto

News

Immobile: “Con i tifosi della Lazio è amore vero. Ringrazio i miei compagni per le cento reti in biancoceleste”

Lazio - Lecce, Ciro Immobile premiato per i 100 gol in biancoceleste

L’attaccante della Lazio, Ciro Immobie, si è raccontato in un video esclusivo sul canale Youtube della Serie A. Dall’oratorio ai 100 goal con la maglia della Lazio

Ciro Immobile sta vivendo un momento d’oro. Capocannoniere della Serie A, con quattordici reti in dodici partite, cento reti con la maglia biancoceleste e un legame con la Lazio che cresce ogni giorno sempre di più

Il bomber biancoceleste, si è raccontato in esclusiva al canale YouTube della Serie A. Molti i temi toccati dal numero diciassette: dall’oratorio di Torre Annunziata, alle esperienze in Spagna e Germania, fino a diventare uno degli attaccanti più forti della storia della Lazio.

“Ho passato una bella infanzia, ai nostri tempi era più facile dedicarsi a questo sport. Esistevano più spazi dove poter giocare, gli oratori erano sempre aperti e disponevano di bellissimi campi. Ricordo che dopo aver fatto gli allenamenti di scuola calcio, non mi cambiavo neanche e andavo direttamente a giocare in parrocchia. Devo ringraziare i miei genitori per l’uomo che sono, mi hanno cresciuto con dei valori importanti

Con i tifosi della Lazio è stato amore a prima vista. Sono molto orgoglioso del rapporto che ho con loro, il nostro compito di giocatori è fare sempre il nostro meglio, dare tutto per la maglia e per il simbolo che rappresentiamo. La mia famiglia si trova benissimo a Roma, viviamo in un bel posto, poi viene da sé che più goal realizzo e più divento un idolo.

Sono felicissimo del traguardo dei cento goal raggiunti con la Lazio, anche se devo ringraziare i miei compagni senza di loro niente di tutto ciò sarebbe stato possibile. Gioco in una squadra straordinaria che mi mette nelle condizioni di fare tutto alla grande”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Riccardo Saraceno
Riccardo Saraceno
1 anno fa

Prego Ciro Immobile

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News