Resta in contatto

News

Lazio, CorSport: “Benvenuti a Inzaghilandia: la giostra del gol è ripartita”

Lazio - Lecce, Simone Inzaghi

Il gioco offensivo proposto da Simone Inzaghi sta permettendo di avere alla Lazio il secondo miglior attacco del Campionato

Quarta vittoria consecutiva in campionato e terzo posto in classifica. Terza vittoria stagionale con 4 reti: è successo al Lecce, Torino e Genoa. Come sottolinea il Corriere dello Sport, solamente il Bercellona e il PSG hanno fatto meglio in Europa.

La giostra sembra essere ripartita. Come scrutto sul Corriere è tornata Inzaghilandia. Il mister è sulla strada di Zeman, mantendendo pur sempre degli equilibri ben precisi. Un vero e proprio ciclone di scaglia contro l’avversiario: Immobile con Correa aiutati da due fantasisti come Milinkovic e Luis Alberto più il supporto dalle fasce dato da Lazzari e Lulic.

Questo ha permesso alla Lazio di rimettere a posto e scalare la classifica dopo la sosta. 4 vittorie consecutive e prima il pareggio agguantato in casa contro l’Atalanta  ora a due lunghezze. Superata anche la Roma e il Napoli scivolato a nove punti dai biancocelesti. La scalata è stata possibile vincendo quattro partite consecutive con le “presunte” concorrenti per l’Europa: Fiorentina, Torino e Milan. Ultima ma non a livello di importanza la vittoria sul Lecce.

La Lazio sembra essere tornata quella di due anni fa. Due stagioni fa di questi tempi la squadra aveva totalizzato 28 punti in 11 partite (la partita contro l’Udinesevenne rinviata) segnando ben 31 reti e ritrovandosi al quarto posto in classifica dietro a Juventus, Inter e Napoli. Inzaghi ritorna terzo in classifica dopo l’ottava di due stagioni fa, quando riusci nell’impresa di battere la Juventus in casa grazie ad una doppietta di Immobile. Quell’anno il girone d’andata si chiuse con 40 punti, ma nel ritorno causa gli errori arbitrali e di squadra la squadra ebbe una leggera flessione e perse la Champions nella drammatica partita contro l’Inter all’Olimpico.

Rispetto allo scorso campionato la Lazio ha due punti in più, ma è stato soprattutto il dato dei gol segnati a cambiare: ben 28 reti e secondo miglior attacco della Serie A, dietro l’Atalanta di Gasperini. Lo scorso anno furono 18 le reti siglate dopo 12 giornate.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News