Resta in contatto

News

Lotito: “Per mantenere la storia della Lazio mi sono fatto carico di 550 milioni di debiti”

Gabriele Pulici sulle parole di Lotito: "Ennesima mancanza di rispetto"

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, ha parlato al margine dell’evento sportivo: “Diritto sportivo e antidoping” presso la Sala Consiliare del comune di Rieti.

Claudio Lotito è tornato a parlare presso l’incontro sulle tematiche del diritto sportivo e antidoping, un convegno che si è svolto a Rieti

“Il calcio deve essere moralizzato e sicuramente le plusvalenze false sono una forma di doping amministrativo da combattere. Quello che dico sempre ai miei giocatori è che bisogna essere prima campioni nella vita e poi successivamente in campo. Io come presidente della Lazio, ho un obbligo: quello di tramandare la tradizione, l’amore per questi colori. Non posso gestire la società come un ente commerciale. Ho sempre agito come un padre di famiglia, cerco di allenare il fisico e lo spirito culturale dei miei calciatori.

Quando sono entrato nella Lazio, la situazione economica era pressoché disastrosa: 550 milioni di debiti. Con l’avvocato Gentile abbiamo trovato molte soluzioni. Con fierezza posso dire che adesso la Lazio è una società sana che fa invidia a molte altre. Abbiamo creato settori che prima non erano presenti come: la tv, la radio, una catena di negozi, la rivista. Una squadra di calcio deve essere una casa basata sul cemento armato, non sulla sabbia. Per amore di questi colori mi sono fatto carico di un debito di 550 milioni, per non far morire la storia e la tradizione di questo glorioso club”.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
LuigiAngelo VannicolaGabriele Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Luigi
Ospite
Luigi

Grazie Presidente per tutto quello che ha fatto. Manca ancora poco per entrare di diritto nell’elite del calcio e sono sicuro che ci arriveremo.
Buon lavoro.

Angelo Vannicola
Sottoscrittore
Angelo Vannicola

Ma ancora parla il Tuttologo? Colui il quale non ha mai sbagliato nulla? LIBERA LA LAZIO! LIBERA LA LAZIO! LIBERA LA LAZIO!

Gabriele
Ospite
Gabriele

Il giorno che andrai via,sarà sempre troppo tardi

Advertisement

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Beppe Signori il RE...un fenomeno.. avrebbe meritato di più dalla Lazio sia da giocatore e dopo il ritiro..spero ritorni nel calcio ..mi ha fatto..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Il più grande centrocampista della Lazio,sempre dopo Antonio Elia Acerbi,non gli ho visto mai passare la palla indietro😳"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Lo conpscevo personalmente, aveva un negozio di articoli sportivi vicino casa mia. Ma non l'ho mai visto giocare."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Un bravissimo allenatore, forse poco apprezzato a cui non e' stata fornita, all'epoca, l'occasione della grande squadra. Soprattutto poi un uomo vero."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Un mitoche non dimenticherò mai"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News