Resta in contatto

Casa Lazio

Lazio, l’allenamento alla vigilia del Milan: le ultime da Formello

Lazio, fiori d'arancio per Bastos. I compagni di squadra tra gli invitati

La Lazio si allena a Formello prima della partenza per Milano: vediamo insieme le possibili scelte di Simone Inzaghi per la sfida di domani sera a San Siro

Sabato di vigilia per la Lazio, sabato di allenamento prima della partenza per Milano. Domani alle 20.45, i biancocelesti andranno a caccia dei tre punti nella tana rossonera: dopo le vittorie contro Fiorentina e Torino, l’obiettivo per Simone Inzaghi è quello di infilare il terzo successo consecutivo.

Difesa da… San Siro

In vista della partita contro il Milan di Stefano Pioli, il tecnico laziale ha diretto la seduta mischiando un po’ le carte, ma concedendo anche qualche conferma. A cominciare dalla difesa: Luiz Felipe e Bastos si candidano prepotentemente per scendere in campo da titolari, in linea con la tradizione dello scorso anno che li ha visti protagonisti proprio al Meazza (sia con l’Inter che con lo stesso Milan).

Le possibili scelte di Inzaghi

Per il resto, Inzaghi si è divertito anche a sperimentare: l’orario serale della partita lo concede, così come avvenuto contro i viola e i granata. Ecco allora che ha provato Cataldi regista, Berisha seconda punta, ma anche Jony mezzala con Lukaku esterno. Nessuna indicazione valida per domani sera, ma test che possono rivelarsi utili in corso d’opera o per il futuro.

Contro il Milan tornerà Leiva, con Milinkovic e Luis Alberto ai suoi lati. Fasce affidate a Lazzari e Lulic, mentre Correa è l’indiziato numero uno ad affiancare Immobile. Il dito fasciato non sembra condizionare troppo Ciro, pronto a guidare ancora una volta l’attacco biancoceleste.

La probabile formazione per Milan – Lazio

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile
A disposizione: Guerrieri, Vavro, Radu, Patric, Marusic, Parolo, Cataldi, Berisha, Lukaku, Jony, Caicedo, Adekanye

Leggi anche:

Milan – Lazio, dove seguire la partita di San Siro in tv

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Casa Lazio