Resta in contatto

Oltre la Lazio

Var, il fratello di Mazzoleni: “La piazza di Napoli piange sempre”

Lazio-Bologna, Var

Var, continuano le polemiche dopo l’ultima giornata di campionato, il 10°andato in scena durante il turno infrasettimanale

Non si placano le polemiche sul var e sugli errori arbitrali nell’ultima giornata di campionato, la 10°.

In particolare, nell’occhio del ciclone, è finito l’arbitraggio di Napoli-Atalanta, con il contatto in area di rigore nerazzurra tra Llorente e Kjaer. In campo il direttore di gara era Giacomelli, già famoso nel mondo Lazio, mentre il var era Mazzoleni. Suo fratello, Mario Mazzoleni, è stato intervistato dall'”Eco di Bergamo” e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

“L’episodio contestato tra Llorente e Kjaer è chiarissimo a termini regolamentari: a fare fallo è l’attaccante del Napoli. Le polemiche? Conosciamo la piazza di Napoli che piange sempre. Sono ingiustificabili”.

 

Dì la tua sul muro del tifoso:

Rigori, mani ed espulsioni: come miglioreresti l’uso del VAR?

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

sei imbecille e non capisce niente come tuo fratello.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

MENO MALE CHE NON C’È PIÙ MAZZARRI… SAI CHE PIANTO TUTTE LE DOMENICHE.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Invece i Riommers???? ??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Bisognerebbe far arbitrare ai tifosi a maggioranza… 🙂

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ha perfettamente ragione

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mo vedemo domani che succederà e che sarà.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il fratello di Mazzoleni faceva l’arbitro, smise di fare l’arbitro dopo le lamentele di Lotito a seguito di un LAZIO -Cagliari, dichiarazioni riportate in un’intervista a striscia la notizia…..ce ne fece di tutti i colori, finimmo la partita in nove

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se è stato giusto non dare il rigore per il fallo di llorente, perché non è stata data punizione all’Atalanta

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo se protesti ti dicono che piangi .Se stai zitto ti fregano! vedono quello che gli fa comodo!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Oltre la Lazio