Resta in contatto

Lazio Femminile

Lazio Women, All. Seleman: “Dobbiamo avere più fiducia in noi stessi”

Il calcio femminile in Italia ad un passo dalla sospensione

L’allenatore della Lazio Women analizza ai microfoni della radio ufficiale la sconfitta subita ieri pomeriggio contro il Napoli

Ahsraf Seleman, allenatore della Lazio Women, è intervenuto quest’oggi ai microfoni della radio ufficiale.

Il mister ha analizzato la partita di ieri pomeriggio contro il Napoli terminata a favore delle partenopee. Dalle sue parole traspare il rammarico per non aver saputo concretizzare le occasioni da gol della prima frazione di gioco ma anche la consapevolezza della potenzialità della sua squadra.

Leggiamo insieme le sue dichiarazioni a Lazio Style Radio:

“È stata una prestazione positiva, abbiamo creato grandi occasioni da gol: non siamo riusciti a concretizzare le opportunità ed abbiamo pagato quest’errore nella ripresa.

Abbiamo incassato due reti nel giro di pochi minuti, è stato difficile tornare in partita. Il Napoli ha messo in campo qualcosa in più rispetto a noi. Il primo gol subito è nato a seguito di una ripartenza, mentre il secondo è stato un cross sbagliato entrato sul secondo palo. La formazione partenopea vanta intensità e qualità, non siamo riusciti a tornare in partita.

Avremmo potuto accorciare le distanze, ma avremmo dovuto trovare la via del gol nella prima frazione di gioco. Dobbiamo migliorare sul piano della cattiveria in fase offensiva, provando a concretizzare di più le occasioni che vengono create.

Questa settimana abbiamo registrato alcune defezioni a centrocampo ed abbiamo dovuto variare il nostro sistema di gioco.

Nel prossimo turno di campionato giocheremo in trasferta contro il Perugia: nella nostra difficile competizione ci sono tante sorprese, non sarà facile per noi. Dobbiamo avvicinarci al prossimo impegno con la voglia giusta per raccogliere i tre punti, proprio come abbiamo fatto nel primo tempo disputato contro una formazione forte come il Napoli. È necessario avere più fiducia in noi stessi quando giochiamo perché quando facciamo scorrere il pallone a terra riusciamo a proporre trame di gioco fluide: lavoreremo proprio su questi principi di gioco in vista del prossimo incontro con il Perugia”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Lazio Femminile