Resta in contatto

News

Lazio – Atalanta, Feltri: “Sudditanza psicologica ha effetti devastanti”

Lazio - Atalanta, Igli Tare e Claudio Lotito

Lazio – Atalanta, l’editoriale di Feltri fa discutere: piovono ancora polemiche sulla gara giocata sabato all’Olimpico e finita 3-3

Vittorio Feltri torna su Lazio – Atalanta.

Il noto giornalista e direttore di Libero, in un fondo su Tuttosport, ha commentato così gli episodi del match dell’Olimpico finito 3-3:

“Un pareggio nella capitale non è da buttare via, però non è bello assistere a certi episodi penalizzanti per una squadra di provincia molto meno tutelata dagli arbitri, che fatalmente hanno un occhio di riguardo per le big del campionato. Si parla spesso di sudditanza psicologica che i direttori di gara negano esistere, invece c’è e produce effetti devastanti. La colpa di tali guasti comunque non credo sia dei signori del fischietto facile, bensì dei soloni che scrivono e riscrivono nuove norme sempre più cretine rispetto a quelle vecchie. I padroni del calcio farebbero meglio a essere più conservatori evitando di danneggiare sistematicamente i club più poveri, senza i quali il massimo torneo italiano sarebbe una ben minima cosa”.

24 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
24 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma la sudditanza nei confronti degli squadroni del nord?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ahahahah…Feltri???….ahahahahahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Spero che prima o poi si riesca a sconfiggere l’ Alzheimer

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Pure er vino .

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Parliamo di Feltri AHAHAHAHAHAHAH poraccio…..

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Per lui non vale quota 100??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sai che te dico??? GIUSTO!!!! Ecco mo attacchete a sto Volatile!!!

Marina
Marina
1 anno fa

Feltri, non mi piaci, da nessun punto di vista!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Da che pulpito sto nordista del c..ancora stiamo aspettando lo scudetto del 1915 dato al Genoa senza nessun diritto.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che c’ha in testa tare?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

FELTRI MI PIACI NEI CONFRONTI CON LE OPPOSIZIONI DI SINISTRA. IL CALCIO NON FA X TE… NON SI PUÒ SAPERE TUTTO. ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

CAMPIONATO 2017 2018.QUATTORDICI DECISIONI CONTRO. DOVE’ LÀ SUDDITANZA PISCOLOGICA. FELTRI DOVE ERI. SU UN ALTRO PIANETA? ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Feltri la mattina fai colazione con in caffè e non con la grappa che ti fa dire cose assurde

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Va beh state sparando sulla croce rossa, Feltri ormai è da demenza senile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Occhio che l’atalanta diventerà la nuova trigoriese!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sempre saputo che eri una ?ora mi hai dato conferma!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È un misero uomo, che vuol passare per giornalista,!!! farebbe meglio a stare zitto e un EMERITO INCOMPETENTE, sia nel lato sportivo sia in quello politico

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Beve troppo vino Ghibellino, esagera sempre col bicchiere ed ecco i risultati.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E che semo la Juve? Ahahahahah

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io credo che abbia arteriosclerosi galoppante sarebbe ora che certe cariatidi scompaiano dalle scene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mi sono fermato alla terza riga, dove Feltri viene definito “giornalista”, può bastare…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Feltri basta col Vino???…dai??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Poveretto non Conosce il Regolamento del Calcio e Scrive anche….????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

… il grumo di potere … mi sembra di risentire le stesse parole … si scordano di quello che ci hanno combinato due anni fa… oppure lo scorso anno a casa loro con il gol di Acerbi annullato ingiustamente …

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Avevo 12 anni ero uno che quando segnava chinaglia urlavo e piangevo di gioa ,avevamo vinto due anni prima lo scudetto e appena quattro anni prima ero..."
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "rimpiazzato ovviamente da William Vecchi"

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Sono un laziale di Piacenza e ricordo i tuoi primi passi in biancorosso, poi nella prima squadra della capitale ci hai fatto tutti impazzire !!!! Col..."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"

#CountdownToHistory, Immobile fa 150 e la vetta è sempre più vicina…

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Advertisement

Altro da News