Resta in contatto

News

Lazio, l’analisi di Mauri: “Non si può giocare con i 4 tenori insieme”

Lazio - Atalanta, Joaquin Correa, Ciro Immobile e Luis Alberto

Lazio, l’ex capitano biancoceleste va oltre gli episodi da rigore per analizzare tatticamente il pareggio per 3-3 contro l’Atalanta di sabato

Stefano Mauri ha analizzato tatticamente il pareggio della Lazio contro l’Atalanta per 3-3. Come di consueto, sulle frequenze di Radiosei, l’ex capitano biancoceleste ha commentato così:

“Non ci speravo, di questa partita va salvato il risultato, perché una rimonta del genere non è da tutti i giorni. Tutto il resto va analizzato, perché la Lazio ha giocato una brutta partita. La rimonta non c’è stata con il gioco, ma con l’orgoglio e gli episodi. L’atteggiamento? La Lazio non ha trovato le contromisure per arginare l’Atalanta, non era quello che era stato preparato. Nel primo tempo non c’è stata partita. Gli avversari sanno che dietro Luis Alberto e Milinkovic ci sono sempre varchi importanti da poter sfruttare. L’Atalanta ha sfruttato al meglio quei varchi con le giocate dei trequartisti. Questo dimostra che non si può giocare con i 4 tenori insieme con tutte le squadre, o quantomeno serve un atteggiamento diverso, perché o fai la partita tenendo sempre la palla o vai in grossa difficoltà. Chiaro che con le ‘piccole’, la palla la tieni tu e gli altri si difendono, mentre con le ‘grandi’ o quelle alla pari hai difficoltà a tenere il pallino del gioco. Patric ha cambiato la partita. La sua anarchia è incredibile, ha giocato ovunque, l’Atalanta non sapeva come prenderlo. Ha levato i punti di riferimento agli uomini di Gasperini”.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News