Resta in contatto

News

Lazio, il consiglio di Biava: “Ecco cosa non devi fare contro l’Atalanta”

Lazio - Atalanta, parola dell'ex Garlini: "Partita importante"

L’ex difensore della Lazio, che ha chiuso la carriera a Bergamo, introduce così l’attesa sfida di sabato all’Olimpico: sarà un esame verità per la Champions

La Lazio attende l’Atalanta sabato all’Olimpico, sarà la gara della verità per le ambizioni Champions dei biancocelesti: i cinque punti di distacco dalla Dea non permettono troppi calcoli. In vista della sfida tra le finaliste dell’ultima Coppa Italia, Giuseppe Biava ha introdotto la gara a Lazio Style Channel:

Il doppio ex – 148 presenze a Roma, prima di chiudere la carriera a Bergamo – vede così il confronto tra le formazioni di Inzaghi e Gasperini:

“Sono due squadre che giocano sempre a viso aperto, hanno giocatori di corsa e qualità. I biancocelesti a volte sbagliano l’approccio con squadre alla portata, finora però non sono stati all’altezza solo contro la Spal, mentre a Milano contro l’Inter, pur perdendo, hanno dominato.

L’Atalanta invece finora è stata più continua, così come lo scorso anno. Muriel e Zapata sono due grandi attaccanti, l’assenza di Duvan sarà pesante per Gaseperini”.

Secondo Biava, c’è un errore che gli uomini di Inzaghi non devono assolutamente commettere:

“Dovranno evitare di lasciare spazi, perché l’Atalanta sa arrivare molte volte al tiro.Immobile e Correa dovranno poi essere bravi a non concedere punti di riferimento”.

Sulle scelte in difesa e sulla pausa per le nazionali:

“Bastos e Luiz Felipe stanno facendo bene, sono due garanzie per Inzaghi. Luiz ha ancora ampi margini di miglioramento, mentre Bastos è più maturo vista l’esperienza. La sosta è arrivata al momento giusta, ha permesso a tutti di rifiatare anche se ci sono stati anche tanti nazionali”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News