Resta in contatto

Approfondimenti

Lazio, il minutaggio totale della rosa: solo in due sopra l’80%

Rennes - Lazio, dove vedere la partita in diretta: tv e streaming

Lazio, seconda pausa per le nazionali di questa stagione: al rientro ci saranno alcune sfide decisive sia in campionato che in Europa League

Domenica strana, questa, senza la Serie A, che tornerà il prossimo fine settimana dopo la pausa per le nazionali. All’Olimpico sabato arriverà l’Atalanta (ore 15.00) ad aprire un ciclo difficilissimo per la Lazio di Inzaghi, che affronterà poi Celtic, Fiorentina, Torino, Milan, Celtic e Lecce. Un tour de force importante per i biancocelesti, che verranno impiegati tutti e dovranno dare il massimo quando saranno chiamati in causa.

Per capire come Inzaghi ha gestito i propri giocatori, ecco di seguito il minutaggio dei vari componenti della rosa della Lazio. Scorrendo l’elenco, si capisce l’importanza delle rotazioni effettuate dal tecnico per gestire le forze fisiche della squadra. Inoltre, un altro dato che balza all’occhio, è che l’acquisto estivo con più gettoni è Lazzari, l’unico a superare quota 50%.

Sopra l’80% dei minuti giocati (in totale sono 810′)

Strakosha – 810′ minuti (100%);
Acerbi – 790′ (97,5%), sempre titolare;

Tra l’80% e il 50% dei minuti giocati

Luis Alberto – 642′ (79,2%), fuori soltanto a Cluj;
Milinkovic – 625′ (77,1%), soltanto 3 volte in campo per tutta la partita;
Correa – 614′ (75,8);
Immobile – 607′ (74,9%): 7 presenze da titolare, 1 non convocazione a Cluj e metà tempo a San Siro;
Lulic – 605′ (74,6%), in panchina solo contro l’Inter;
Radu – 540′ (66,6%), 6 presenze in A, 0 in Europa;
Lazzari – 515′ (63,5%);
Lucas Leiva – 496′ (61,2%);
Luiz Felipe – 461′ (56,9%), sempre titolare in A, mai in Europa;
Parolo – 440′ (54,3%), 8 apparizioni su 9;

Meno del 50% dei minuti giocati

Caicedo – 366′ (45,1%), ha saltato l’inizio di stagione per un problema fisico;
Bastos – 339′ (41,8%), 5 presenze di cui 3 da titolare;
Marusic – 295′ (36,4%), deve ancora scontare l’ultima delle 3 giornate di squalifica in Europa;
Vavro –  242′ (29,8%), 4 presenze (2 da titolare in Europa League);
Jony – 205′ (25,3%), 2 volte da titolare su 6;
Berisha – 137′ (16,9%), di cui solo 17 in campionato;
Cataldi – 89′ (10,9%);
Patric – 48′ (5,9%);
Adekanye – 14′  (1,7%);

Mai impiegati

Proto;
Guerrieri;
Lukaku;
Silva;
Armini;

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
11 mesi fa

è ora di vincere SFL

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Gufi gufi marameo tutti giù dal Colosseo...Insieme a Maestrelli l'allenatore più importante della Lazio. Onore a lui"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Prima partita allo stadio: Lazio-Verona 4-2. Avevo sette anni. Come potrei dimenticare? Gladiatore puro. Decise di andarsene perche' la Roma degli..."

Signori, e segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Il mio primo gol della Lazio vista dal vivo lo ha segnato lui. Mio idolo di infanzia che ha aumentato la mia fede laziale. Immenso!"

Uber Gradella: il portiere che preferì smettere piuttosto che giocare con altri

Ultimo commento: "Uber grande laziale, quando ero bambino mio papà mi raccontava sempre di questo signore ero che per non indossare un altra maglia, preferì..."
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron uno dei più grandi in assoluto,un vero mago del calcio,anche lui un affezionato come tanti altri,solo noi abbiamo tanti giocatori e allenatori..."

Altro da Approfondimenti