Resta in contatto

News

Lazio, CorSport: “Correa, che corsa. Caicedo si scalda”

Correa in prima pagina nell'edizione di Roma del Corriere dello Sport

L’argentino ha concluso il ritiro con la sua Nazionale e tornerà a disposizione di Inzaghi venerdì

Il ritiro con le Nazionali si è concluso ed è tempo per i giocatori di tornare alla base. Il Tucu non è stato impiegato nella partita contro il Messico da Scaloni. Solo panchina per il laziale che tornerà a Formello domani pomeriggio dove si allenerà a parte (è successo anche a Immobile e Acerbi). Venerdì ritornerà in gruppo e sarà a disposizione di Inzaghi.

Come scritto dal Corriere dello Sport, Inzaghi ritroverà un Correa “distrutto” dal Jet-lag e quindi si troverà davanti per la prima volta in stagione a fare i conti con il turnover, calcolando che giovedi c’è la sfida di Europa League contro il Cluj.

Il Tucu vedrà il campo di Ferrara solo se starà al top, in alternativa Inzaghi è pronto a far scaldare i motori a Felipe Caicedo. L’attaccante scalpita, è fresco di rinnovo e vuole essere utile alla causa biancoceleste. Tucu si, Tucu no? È questo il “dilemma” che si porterà dietro Inzaghi per questa giornata. Dovrà valutare le condizioni dell’argentino, consapevole però del fatto di avere in rosa un giocatore affidabile come Caicedo.

Il mister sta aspettando il rientro di molti altri nazionali, tra i quali Milinkovic, Stakosha e spera di ritrovarli tutti in buone condizioni. Inzaghi lo sa, da Ferrara inizia la vera stagione con l’aggiunta dell’Europa League. Tutti i giocatori a disposizione verranno chiamati in causa a partire da Vavro, che non vede l’ora di scendere in campo con l’aquila sul petto. Berisha molto probabilmente inizierà la stagione giocando in Europa contro il Cluj. Il ritiro con la Nazionale ha fatto molto bene al kosovaro, che si ripresenta a formello più carico che mai rinvigorito da due gol all’Inghilterra. Contro il Cluj molto probabilmente si rivedrà Patric a causa della squalifica di tre turni per Adam Marusic.

La Lazio vuole ripartire dopo il derby inseguendo un unico risultato sia in campionato che in Europa: la vittoria.

 

Leggi anche:

Argentina-Messico 4 a 0. 90 minuti in panchina per il “Tucu” Correa

14 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
14 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

El Tuco al 2° Tempo – così vinciamo sicuro – La Spal è pericolosa –

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il graffio della pantera!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutte e due

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mo cominciamo.giocano i titolari, semmai nel secondo tempo….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Correa…dall’inizio sempre !!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tucu tutta la vita

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Direi er pantera che è riposato e bello carico dal contratto ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?⚪??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tucu ✌?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tucuuu!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il nuovo weah!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fare fare 40 partite a Correa non mi sembra una grande idea,senza fare girare i giocatori duri poco.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fuori Immobile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Primo te mpo caìcedò secòndo tucù

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News