Resta in contatto

News

Il Messaggero: Inzaghi lasciato con una panchina corta

Analisi delle scelte di mercato della Lazio sul Messaggero di oggi. La rosa corta è un rischio per sostenere le tre competizioni.

La Lazio sceglie il rischio“, titola oggi nelle pagine interne dello sport il Messaggero. Il mercato lascia Inzaghi con una panchina corta per sostenere le tre competizioni, secondo il quotidiano, e centrare l’obiettivo Champions.

Il mister, comunque, appare sereno. È stato accontentato con Lazzari e sul resto si è fidato. Vavro per Wallace, Adekanye e Jony al posto di Neto e Durmisi. In più, in campionato, potranno essere aggiunti alla rosa tutti i nati dal 1° settembre in poi.

 

Leggi anche:

Corriere di Roma: “Lazio da blindare

10 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
10 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Giornalisti ridicoli

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che zozzone, ma tanto è sempre la stessa musica

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Se è corta e non gli va bene la lasciasse.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Il messaggero è un giornale?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Panchina corta ?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Inzaghi stavolta non hai alibi… Hai avallato questo non mercato fatto di buon giocatore 2 scommesse e un ragazzino

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Sempre il braccino corto di lotito l’articolo non fa una piega, questo non vuol dire andare contro la squadra, io la sosterrò sempre e ho fatto l’abbonamento ma è un dato di fatto che MAI lotito farà un passo in più per rendere più grande la sqaudra

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lotito fa promesse e promesse ma poi ecco cosa si e visto e per fortuna lui stesso voleva andare in Cempios la vedrai la Cempiosa con altre squadre bma no la tua alla faccia di Cragnotti che ci ha fatto sognare

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Senza contare le”sue richieste”!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vero!

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News