Resta in contatto

Calciomercato

Lazio, Tare punta Raul Moro: tentativo per il 2002 del Barcellona

Tare duro contro Spadafora: "Non sta aiutando il calcio italiano"

Possibile colpo il prospettiva per la Lazio: il direttore sportivo sta provando a portare a Roma Raul Moro Prescoli, ala classe 2002 blaugrana

Tentazione catalana per la Lazio: Igli Tare sta provando a portare nella Capitale un talento di casa Barcellona. Si tratta di Raul Moro Prescoli, semplicemente Raul Moro: classe 2002, compirà 17 anni il 5 dicembre 2002, gioca come ala destra nell’Under 19 blaugrana e nell’Under 17 della Spagna.

A lanciare l’indiscrezione è Matteo Pedrosi, giornalista ed esperto di calciomercato:

 

Guarda qui l’ultimo video di Gielle:

Il video di Gielle sulle occasioni della Lazio nel derby

 

Leggi anche:

Wallace al Braga, c’è l’accordo: giocatore pronto a partire

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Poi cldr c’è mandono arbitri come Guida

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Operazione furba. Tare gli hanno detto de prendersi questo ragazzino, però il Barcellona gli ha detto che vuole milinkovic il prossimo anno??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

No tare..é vecchio,io lo pijerei del 2018!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma un giocatore già pronto no èhhh? Ci serve un altro difensore forte e un altra punta, ti prendesse un colpo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Fate piagne

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Un altro prestito per la salernitana

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Schifo. Bisognava puntare a qualcuno per farci qualificare a sta benedetta Champions. “A Tare mò te lo sgonfio sto Football Manager!”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Lotito aveva detto che voleva fare una squadra da Cempios per ambire tra le squadre più grandi mi dispiace per Inzachi che ci ha creduto ragazzi il prossimo anno Inzachi ci lascerà perché non hanno fatto quello che lui ha chiesto ma dove andiamo con questa squadra se tutto va bene andiamo dinuovo in Europa a sto punto ragazzi addio alla Cempios

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma dateve foco…in prospettiva!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tare Vattene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Che ridicoli lui e quel “diversamente magro” de Lotito

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma perché tare sta a Milano?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma è il fratello del cantante

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutto in prospettiva. Ché pagliacci

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma prenotare szoboszlai per l’anno prossimo no e

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Tutte ali ma i cross chi li raccoglie la fata turchina?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

?????????????????

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Calciomercato