Resta in contatto

Il meglio dei Social

Armini ha scelto la maglia numero 13 del suo idolo Nesta

Europei U19, gli Azzurrini servono il poker all'Armenia

Con un post su Instagram, che lo ritrae insieme al suo nuovo numero di maglia, Nicolò Armini fa impazzire i tifosi biancocelesti

Una decisione che tutti i tifosi biancocelesti auspicavano: vedere la maglia numero 13 sulle spalle di Nicolò Armini. Il primo a volerlo, in fin dei conti, era proprio lui: il giovane capitano della Primavera che sogna di conquistare la prima squadra.

Con un post su Instagram, il centrale classe 2001 ha condiviso gli scatti dello shooting fotografico con la casacca biancoceleste: lo sguardo calamitato dai pantaloncini, quel 13 che richiama subito alla mente Alessandro Nesta. È lui l’idolo di Nicolò, il punto di riferimento assoluto per chi ha un obiettivo in mente: diventare la colonna difensiva della Lazio del futuro.

E così, dopo il 58 (con cui ha esordito in Serie A contro il Bologna), Armini abbraccia l’amata numero 13, come già avviene nelle nazionali giovanili. Lo scorso anno era sulle spalle di Wallace, che però ha optato per il 2. Per completare il quadro, si trasforma nome anche il suo account Instagram: da @nicolo_armini31 @nicolo_armini13. A volte, basta un semplice scambio di cifre per alimentare i sogni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

S.S.LAZIO 2019/2020⚪️??

Un post condiviso da Nicoló Armini (@nicolo_armini13) in data:

 

Leggi anche:

Milinkovic c’è: il serbo in gruppo nel primo allenamento anti-Sampdoria

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

??

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Non confondere la cioccolata con la …

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

L ha liberata dal tiranno wallace

Advertisement
Lazio, i Miti: Juan Sebastian Veron

Veron, Juan Sebastian gol: che emozioni ti ha fatto vivere la Brujita?

Ultimo commento: "Veron, Almeyda, Simeone, Sergio Conceicao, Nedved...una squadra stretodferica, un centrocampo stellare, lui, Juan Sebastian, uomo ovunque, leader in..."

Signori, è segna sempre lui: che ricordi hai di Beppe-gol?

Ultimo commento: "Ricordi che rimarranno per sempre con lui ho vissuto i miei primi anni in curva nord e di calcio fatto di cuore e non di business."
Lazio, Miti: Miroslav Klose

Mito Klose: cosa significa per te averlo visto segnare con la maglia della Lazio?

Ultimo commento: "A parte Piola, di cui non ho mai visto le gesta, Klose è il più forte attaccante della storia della Lazio."
Lazio, Miti: Eugenio Fascetti

Eugenio Fascetti, guida leggendaria: che peso ha per te nella storia della Lazio?

Ultimo commento: "Secondo me è il momento più intenso e di attaccamento nel rapporto squadra-tifosi. Indimenticabile Eugenio. Andrea"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Il meglio dei Social