Resta in contatto

News

Lazio, Corriere dello Sport: “Una punta per Simone”

Lazio, il tecnico vorrebbe un centravanti diverso per caratteristiche da Immobile e Caicedo: ecco dei nuovi nomi

“Lazio, una punta per Simone”.

Con questo titolo in prima pagina, il Corriere dello Sport (ed. romana) parla della Lazio. Stando a quanto riportato, Inzaghi avrebbe chiesto alla dirigenza un’altra punta, diversa per caratteristiche da Immobile e Caicedo. “Nel mirino ci sono Dost (Sporting), Edouard (Celtic) e Pellegri (su cui c’è anche il Milan”, si legge sul quotidiano.

Capitolo Caicedo: l’attaccante, infortunatosi sabato sera durante Celta Vigo-Lazio, dovrebbe stare fermo due settimane.

 

Leggi anche:

Prime pagine, le aperture dei quotidiani sportivi (FOTO)

18 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
18 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Prendiamo il cholito!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

GIÀ SE SO MONTATI A TESTA

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Io sono d’accordo con voi, però non esagerate a dire parole grosse alla Roma ed ai romanisti

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

BASTA CHE NON SIA PETAGNA. I PEZZI DE LEGNI GIÀ LI ABBIAMO AVUTO.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Anche io punterei su Simeone

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Rimarremo così….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Simeone siii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È il minimo, ma se Inzaghi vuole Petagna, ha chiesto Petagna non Icardi o Higuain, perché andare a prendere perfetti sconosciuti?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

L’unico attaccante che può essere utile alla nostra causa, con i due esterni Lazzari e Joni che crossano è Pavoletti, attualmente il più forte colpitore di testa del nostro campionato… er panzone deve tirà fori 10/12 milioni… invece prenderà qualche altro kosovaro/albanese o sconosciuto a due euri…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Solo un altra punta……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Non se ne dovrebbe neanche discutere

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

È priorità assoluta prima degli altri! E un attaccante vero e di nome. Non le solite scommesse.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Finalmente avete vinto …qualcosa?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

assolutamente Sì due punte sono poche no pochissime sfl…?????????????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ovvio che sì!!! ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Certo. Uno come Llorente non lo butterei.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Assolutamente si! Mi preoccupa il fatto che ci siano dubbi. Vedo che si impara dagli errori del passato. Mamma mia che pressapochismo.

trackback

[…] Lazio, Corriere dello Sport: “Una punta per Simone” […]

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News