Resta in contatto

News

Luiz Felipe ai microfoni di Lazio Style Radio: “Puntiamo alla Champions”

Il grido di battaglia di Luiz Felipe: "Rimanere concentrati"

Al termine dell’allenamento pomeridiano Luiz Felipe è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio: “Dobbiamo puntare alla Champions League”

Luiz Felipe al termine dell’allenamento ha parlato ai microfoni di Lazio Style Radio degli obiettivi della prossima stagione: “Sto bene, tra pochi giorni mi unirò nuovamente al gruppo. È un grande piacere ricevere questo affetto dai tifosi biancoceleste, non c’è cosa migliore di svolgere ritiro con i sostenitori al nostro fianco. Devo tornare con il gruppo per farmi trovare pronto e per condurre una grande stagione. Sono pronto a sacrificarmi per questa maglia, sono a disposizione del mister”.

Sulla rosa biancoceleste

“Abbiamo tanti giocatori duttili e dobbiamo farci trovare pronti da Inzaghi. André Anderson è un grande calciatore, è molto tecnico. Ho parlato con lui e si deve sentire a casa per mostrare le sue qualità. Sono felice che sia qui con noi, se svolgerà un ottimo ritiro potrebbe restare con noi perché è un grande calciatore”.

La voglia di tornare e gli obiettivi

“A Roma c’è molto caldo, qui invece c’è molta tranquillità e mi piace molto essere ad Auronzo. Non vedo l’ora di tornare sul campo per stare con la squadra: il gruppo lo vedo bene, possiamo svolgere una grande stagione. Per le vacanze sono tornato in Brasile, mio figlio sta crescendo velocemente e mi manca molto. Dobbiamo svolgere un grande campionato e puntare alla Champions League: lottiamo da tre stagioni per questo pbiettivo e dobbiamo prendercela. Ci aspettano tante competizioni ed una finale, se faremo le cose per bene possiamo restare lì perché abbiamo calciatori importanti nella nostra rosa”.

Avere fiducia in se stessi

“Sono arrivato e nessuno credeva in me e nessuno mi conosceva, ho acquisito fiducia mostrando il mio valore. Dobbiamo continuare a lavorare per realizzare i nostri sogni”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Grande campione!"
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: Immobile affonda anche il Sassuolo. Girone d’andata chiuso a quota 13

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News