Resta in contatto

News

Vignati (ds Spal) su Lazzari: “A buon punto, ma non è cosa fatta”

Lazio, Lazzari e gli ultimi dettagli prima dell'ufficialità

Davide Vignati, direttore sportivo dell Spal, oggi in un’intervista frena sull’imminente trasferiemento di Manuel Lazzari alla Lazio.

A tuttomercatoweb.com ha paralto oggi pomeriggio Davide Vignati, ds della Spal. Sulla chiusura della trattativa con la Lazio per Manuel Lazzari ha un po’ tirato il freno a mano.

“Di Lazzari alla Lazio ne stiamo parlando. Non ci sono ancora le firme sul contratto, quindi non si può parlare di cosa fatta. CI sono ancora delle cose da chiarire. Ad ogni modo siamo a un buon punto”.

Il dirigente ferrarese si è poi soffermato anche su Petagna, altro possibile obiettivo laziale in caso di addio a Caicedo.

“Noi non pensiamo di darlo via, salvo che non arrivino offerte irrinunciabili. Qualcuno era scettico quando investimmo su Petagna. Ma noi capimmo subito la gran voglia di fare che aveva: è stato bravo a dimostrarla e anche noi a credere in un investimento rivelatosi giusto”.

 

Leggi anche:

Apertura campagna abbonamenti: le parole dei tifosi in fila

Siparietto social Luis Alberto-Jony: “Vedremo chi starà più in forma”

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

E basta o è nostro oppure non rompete le palle a farcelo credere!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ecco là. ….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Vignati vai al mare ridicolo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Manco pè comprà CR7 c’è voluto tutto sto tempo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ma quanto rompete le palle

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ancora… La storia infinita!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Mamma mia un film…

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da News