Resta in contatto

Esclusive

Forza Lazio for Special: “Ecco come viviamo la Quarta Categoria”

Lazio for Special

La Lazio for Special partecipa alla Quarta Categoria, il torneo dedicato agli atleti con dsabilità cognitivo-relazionali. Abbiamo intervistato mister Maggioli

Oggi vi raccontiamo di una Lazio speciale, anzi… una Lazio for Special. È quella che, da due anni, partecipa al campionato di Quinta Categoria. Di cosa si tratta? Di una delle divisioni della Quarta Categoria, il primo torneo nazionale di calcio a 7 dedicato agli atleti con disabilità cognitivo-relazionali.

Esiste dal 2017 ed è organizzato dalla Federcalcio e dal Centro Sportivo Italiano. Sono già dieci le regioni coinvolte e tre le divisioni: la Quarta Categoria, appunto, ma anche la Quinta e la Sesta. Diverse squadre professionistiche hanno “adottato” una formazione di calcio a 7, tra queste proprio la Lazio. Nell’ultimo campionato, che si è concluso a maggio, i biancocelesti hanno centrato il secondo posto alle spalle dell’Albalonga.

La nostra intervista a Marco Maggioli, mister della Lazio for Special

Il calcio italiano e le istituzioni hanno premiato, presso la Camera dei Deputati, le squadre che hanno partecipato a questo torneo. Per l’occasione, noi di Sololalazio.it abbiamo intervistato il mister della Lazio for Special, Marco Maggioli:

“L’affiliazione con la Lazio Calcio è nata un po’ per caso, un po’ per destino perché anche io sono tifoso laziale (sorride, ndi). Io e i miei collaboratori siamo volontari, mentre i ragazzi provengono dalla cooperativa ‘Nuovi Orizzonti’, dove già giocavano a calcio a 5 con la formazione ‘La Lepre e la Tartaruga'”.

In tutto sono undici i calciatori che compongono la rosa e Marco ce li nomina tutti:

“Alessio, Angelo, Edoardo, Fabio, Fabrizio, Franco, Mirko, Nicolò, Simone e due Stefano. Io e Silvia Farelli siamo i due tecnici, coadiuvati da Ranieri Romani e Livio de Chicchis”.

Ma quante volte si allenano a settimana?

“Due volte, il martedì a calcio a 7 al Tennis Club Panda e il giovedì a 5 a Tor di Quinto. Ci tengo a ringraziare entrambi i circoli per la loro estrema disponibilità”.

“Il nostro sogno è incontrare la squadra a Formello”

Insieme ai suoi ragazzi, mister Maggioli è stato ospite all’Olimpico in due occasioni:

“Lazio-Crotone del dicembre 2017 e Lazio-Sampdoria dello scorso dicembre, quando le due squadre sono scese in campo con lo striscione ‘Il calcio è per tutti'”.

Visualizza questo post su Instagram

 

Grazie alla @official_sslazio per il materiale che ha reso felicissimi i nostri ragazzi della Lazio For Special! ???⚽

Un post condiviso da Quarta Categoria (@quartacategoria) in data:

Di recente, invece, Marco e il suo staff  hanno voluto regalare ai calciatori della Lazio for Special una bella sorpresa:

“Li abbiamo portati a Formello, quando c’è stata la festa a porte aperte per la vittoria della Coppa Italia”.

Ecco allora che il mister esprime un sogno:

“Sarebbe bellissimo se un giorno potessimo incontrare la Lazio a Formello”.

 

Leggi anche:

Su Patric ci sono anche Parma e Fiorentina

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Esclusive