Resta in contatto

Calciomercato

Cipriano idea per la Lazio, l’agente conferma: “Lavoriamo al prestito”

Calciomercato Lazio, Cipriano

Il CorSport rilancia il nome di Gustavo Cipriano per la difesa. Tare lo segue da tempo. L’agente in radio conferma la trattativa.

Il nuovo nome per la difesa della Lazio è Gustavo Cipriano. A riportarlo è il Corriere dello Sport. Diciottenne brasiliano del Santos è considerato in patria uno dei talenti più promettenti per il futuro. Il suo contratto scade nel 2021 e Tare lo sta seguendo da un anno.

Vista la giovane età, potrebbe fare la spola con la primavera per un primo periodo di adattamento al calcio italiano. Già l’estate scorsa il ds voleva portarlo a Roma. Ma tutte le offerte erano state rifiutate, anche per via del passaggio di proprietà della squadra in corso allora. Adesso ci riproverà. Crede molto nei numeri del ragazzo e ha fiutato un potenziale colpo in prospettiva.

Le parole dell’agente

Intanto, questa mattina, a Radiosei 98.1 sono arrivate le parole di Danilo Caravello, l’agente di Cipriano, a conferma dell’interessamento della Lazio. Ecco cosa ha detto:

“Cipriano è un difensore centrale del 2001 di grande prospettiva. È comunitario: ha anche il passaporto italiano. Già qualche tempo fa abbiamo cercato di portarlo alla Lazio. Purtroppo l’operazione non è andata a buon fine perché il vecchio presidente del Santos ha sparato alto e la trattativa saltò. L’ho riproposto a Tare perché so che lo stima tantissimo, sono sicuro che potrebbe rinforzare la Primavera e poi ripercorrere le orme di Luiz Felipe”

Proprio Caravello, con la sua agenzia Football Service, sta curando l’intermediazione tra i biancocelesti e i rappresentanti brasiliani.

“Stiamo cercando di strutturare un’operazione in prestito. Le cifre altrimenti sarebbero improponibili. Bisogna fare un’operazione intelligente: trattare con i brasiliani non è mai facile. Adesso che c’è pure la Copa America e sono tutti concentrati sulla manifestazione. Ma la trattativa partirà in breve tempo. Le basi ci sono e ci aspettiamo una risposta positiva nel giro di poco. Cipriano è totalmente di proprietà del Santos. Nessun fondo d’investimento di mezzo e questo dovrebbe semplificare molto le cose”

Dal canto suo, il ragazzo sembra volenteroso di cambiare aria e proprio la Lazio sarebbe una destinazione molto gradita.

“Sono due anni che il calciatore vuole venire alla Lazio, si è innamorato. È il classico difensore brasiliano dai piedi buoni. Sa impostare ed è bravo in marcatura. Deve lavorare tatticamente ma è già molto europeizzato.Vuole migliorarsi e per questo ha grande voglia di partire. In Italia potrebbe trovare degli sbocchi che in Brasile non avrà mai. È convinto che il suo ciclo al Santos sia finito”

 

Leggi anche:

Corriere dello Sport, per la Lazio spunta Vavro

 

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

me sembra na giraffa……

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Già era uscito lo scorso anno sto giocatore! Stesso nome! Foto sempre la stessa.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

se escono i nomi non li piglia

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Calciomercato