Resta in contatto

Calciomercato

Calciomercato Lazio, Badelj verso l’addio dopo una sola stagione

Badelj potrebbe essere l'alternativa a Biglia per il Genoa

Calciomercato Lazio, Badelj da nuovo arrivo a prossimo all’addio in un’unica stagione. Il croato interessa al Bordeaux e al Fenerbahce

Non solo di nuovi possibili arrivi si parla nel calciomercato della Lazio. Il ds Tare è impegnato anche a sfoltire la rosa da tutti i giocatori che non possono più essere utili alla società.

Fra questi sembrerebbe prossimo all’addio anche Milan Badelj. Il croato arrivato nella squadra capitolina solo l’estate scorsa, non ha convinto mister Inzaghi in questa stagione. Complici anche i numerosi infortuni che ne hanno compromesso la sua disponibiltà e un ruolo che non gli calzava a pennello.

Ora dunque la sua partenza sembra una possibilità davvero concreta. L’interesse del Bourdeax di Paulo Sosa, è notizia di qualche giorno fa. L’allenatore, suo ex mentore, sarebbe ben disposto di averlo fra i suoi giocatori e dunque anche propenso ad accettare la richiesta di 7,5 milioni della società biancoceleste.

Ma un nuovo interesse sembrerebbe arrivare dalla Turchia in base all’indiscrezione di calciomercato riportata dal sito Fotospor.com. Il Fenerbahce di Ersun Yanal infatti, guarda al croato come al possibile sostituto del partente Elmas. Quest’ultimo fra l’altro, è un nome recentemente accostato proprio al club capitolino.

 

Leggi anche:

La Repubblica: “Alitalia, Lotito in pista assist per rinviare la gara”

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

è un vero peccato. è un giocatore vero. secondo me come mezz’ala si può adattare, quando ha giocato così, insieme a leiva, ha fatto bene

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Purtroppo non rientra nei piani ..altrimenti chi lo manderebbe via?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 anno fa

Ce lo porto io , è una poppa

Advertisement

I MITI BIANCOCELESTI

Il leader carismatico della squadra che regalò ai tifosi il primo scudetto nel 1974

Giorgio Chinaglia

Il simbolo della Lazio. Un gol dopo l'altro, una prodezza dopo l'altra

Giuseppe Signori

Advertisement
Lazio, i Miti: Giorgio Chinaglia

Giorgio Chinaglia, il grido di battaglia: rievoca le gesta di Long John

Ultimo commento: "Mito e Bandiera per Sempre!"
Immobile

#CountdownToHistory: col gol al derby, Immobile supera anche Rocchi nello score delle stracittadine

Ultimo commento: "Secondo me l'unico dubbio e' se Ciro , Silvio Piola , lo raggiunge in questo campionato 2020-2021 o nel prossimo 2021-2022"
Lazio, Tommaso Maestrelli

Lazio, oggi la ricorrenza della scomparsa di Maestrelli

Ultimo commento: "Ciao MAESTRO, con gli anni che passano aumenta sempre più il rimpianto di averti perso troppo presto. Da lassù, guida Simone."

Addio Pablito: se ne va un altro simbolo del calcio

Ultimo commento: "Ricordo bene quei giorni e inoltre Pablito e' sempre stato umile, equilibrato, rispettoso. Una di quelle persone che rispetti profondamente anche se..."
120 anni di Lazio, la top 11 di sempre: Re Cecconi la spunta sul Sergente

Lazio, Re Cecconi oggi avrebbe compiuto 72 anni

Ultimo commento: "Non potrò mai dimenticare quella scia bionda che disegnava traiettorie alla velocità della luce in mezzo al campo... Ho visto un Re"

Altro da Calciomercato